Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Con quale di queste affermazioni concordi maggiormente?
Il Governo sta facendo troppo poco per portare la banda larga anche nelle zone più remote.
Il Governo riuscirà a migliorare la diffusione della banda larga.
Il Governo vorrebbe fare di più per la diffusione della banda larga, ma mancano le risorse.
Il Governo non sta facendo abbastanza per reperire risorse per la banda larga.
Al Governo non frega nulla della banda larga a meno che qualche lobby o qualche gruppo finanziario o industriale gliela chieda; a quel punto troverà il modo di mettere una nuova tassa ai pensionati o ai lavoratori dipendenti per reperire i fondi.

Mostra i risultati (2234 voti)
Agosto 2014
Così si aggira la censura, anche da smartphone
Il divano che si trasforma in letto a castello
Come ti buco l'app di Gmail (e non solo)
Il video dell' ''alieno'' sulla Luna
Microsoft accelera e toglie i veli a Windows 9 a settembre
Curriculum vitae per aziende hi-tech
Google offre un milione a chi creerà un piccolo inverter
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
L'estensione per gli ebook di Amazon in versione pirata
Il robot-origami è il primo vero transformer
Napoli lascia il Pinguino e ritorna con Microsoft
Il Comune di Torino abbandona Windows per Linux
La super tempesta solare che minaccia la Terra
Tutti gli Arretrati

Facebook, finalmente si possono modificare i commenti

Ora è possibile editare commenti troppo precipitosi. Ma l'intera cronologia delle modifiche resta visibile per sempre.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-06-2012]

facebook modifica commenti

C'è voluto un po', ma finalmente anche Facebook ha introdotto una funzionalità piccola eppure attesa da tempo: la possibilità di modificare i commenti. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Facebook è un gran bel social network, però...
... genera dipendenza e condiziona la mia vita reale.
... mi rende più ansioso o più depresso del solito.
... non c'è nessun "però".
... non lo uso.

Mostra i risultati (1351 voti)
Leggi i commenti
La novità, che era in sperimentazione da tempo per alcuni gruppo di utenti, sta raggiungendo tutti gli oltre 900 milioni di iscritti al social network, e permette finalmente di dire addio a quegli odiosi refusi di cui ci si accorge soltanto dopo aver premuto il tasto Invio.

Fino a oggi, scovare un errore imperdonabile in un proprio commento comportava - se lo si desiderava correggere - la necessità di cancellare l'intero testo e riscriverlo. Ora non è più necessario.

facebook cronologia modifiche

Il messaggio non corretto, tuttavia, non scomparirà nel nulla (dopotutto, su Facebook niente svanisce): un post che è stato cambiato avrà sotto di sé la scritta Modificato, cliccando sulla quale si potrà visualizzare l'intera cronologia delle variazioni.

Restano intoccabili, invece, i post originali: per questi non è prevista alcuna possibilità di modifica, per cui in caso di errore l'unica possibilità è rappresentata dall'eliminazione e dalla riscrittura.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (2)


Gladiator
Implementare una modalità di editazione così assurda è veramente degno di fessbuk, mi sembra un'opzione da malati di mente, adattissimo, quindi, ai frequentatori del grande faccialibro. :umpf:
26-6-2012 19:28


whitesquall
Se devono rimanere visibili i messaggi precedenti tanto valeva non implementarlo proprio... :roll:
25-6-2012 12:22

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics