La Tv della Svizzera italiana torna sul web

Il governo della Confederazione ha deciso di lanciare una Web TV in italiano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-06-2013]

rsi svizzera webtv

Il Consiglio Federale della Confederazione Elvetica (il governo svizzero) ha deciso di offrire agli italiani la possibilità di vedere i programmi della TV Svizzera.

L'avvio del digitale terrestre ha privato anche coloro che risiedono nelle zone di confine (Varese, Como, Lecco, Verbania, Domodossola) della possibilità di ricevere i programmi della TV della Svizzera italiana. Dal 2014, l'alternativa arriva via Internet. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Dove guardi le tue serie Tv preferite?
Alla TV
Sul PC
Sul tablet
Sullo smartphone

Mostra i risultati (1920 voti)
Leggi i commenti (12)
L'anno prossimo debutterà infatti la Web TV TVSvizzera.it.

Il nuovo sito Internet si occuperà di attualità e in particolare degli aspetti "transfrontalieri" dal punto di vista della Svizzera.

L'offerta informativa comprenderà contributi della RSI e del suo sito svizzero, contenuti tratti da SwissInfo e anche produzioni originali riguardanti le relazioni tra Svizzera e Italia.

Per la gestione del tutto è prevista una spesa annua di circa 1,5 milioni di franchi svizzeri (circa 1,2 milioni di euro), di cui la metà sarà a carico della Confederazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Italiani sfruttati nei call center svizzeri
No, la Svizzera non ha mobilitato l'esercito ai confini
Eletto in Svizzera il primo Sindaco Pirata
Niente Tv svizzera, è colpa dei diritti
Gentiloni ci ridia la Tv Svizzera
La Tv Svizzera Italiana con il digitale
I numeri della banda larga
Il Web svizzero che parla italiano

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)


Be', è giusto, ormai noi non esistiamo più e siamo terra aperta. È iniziata la corsa alla conquista dello stivale. Così, oltre alla faziosità e falsità della tv nostrana, avremo anche quella europea. Ma gli svizzeri non sono mica europei, nooooo, loro sono neutrali, come l'Inghilterra, il Lussemburgo, ecc.
5-6-2013 20:22

Vero, la scheda RSI e in vendita per gli Svizzeri, procurarsela anche se non si è Svizzeri o ottenere schede che hanno lo stesso collegamento è però possibile. Non so più se queste schede compatibili (pacchetti di varie TV compresa la Svizzera) esistano ancora in quanto da tempo vedo la Tv-Web, poi mi dicono (qui mi dai una conferma)... Leggi tutto
4-6-2013 23:31

Per essere precisi: - la scheda Tv satellitare RSI è in vendita solo ai Cittadini svizzeri (anche all'estero) e ai residenti nella confederazione. - E' una scheda che permette la decodifica delle trasmissioni del bouquet RSI che sono trasmesse su Hotbird con codifica Viaccess 2 Qualche tempo fa era una TV coi fiocchi: trasmissioni... Leggi tutto
4-6-2013 20:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (4165 voti)
Aprile 2017
L'attacco phishing impossibile da rilevare
WikiLeaks: Ecco come fa la CIA a violare Windows
La startup che impianta microchip nei dipendenti
''Perché mai dovrebbero rubarmi o clonarmi il profilo Facebook?''
Falla nei chip Wi-Fi, milioni di smartphone vulnerabili
Ubuntu abbandona Unity
Windows 10, il Creators Update è già disponibile
Marzo 2017
''Windows 10 ha distrutto il mio PC'' e fa causa a Microsoft
Wikileaks rivela il ''cacciavite sonico'' della CIA per colpire i Mac
Come violare un account Windows in un minuto
Hai un processore nuovo? Non potrai aggiornare Windows
Come disabilitare i video che partono da soli nei siti Web
Monaco lascia Linux soltanto per motivi politici
Il senatore Bartolomeo Pepe e le ''scie chimiche''
Inflazione e tassi bassi? Ecco perché dire addio al conto corrente
Tutti gli Arretrati


web metrics