Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (317 voti)
Settembre 2014
Ecco come sarà Windows 10
Il Tar del Lazio boccia il Regolamento Agcom
ShellShock, falla critica in Linux e Mac OS X
L'iPhone 6 si piega in tasca
Nuova ondata di foto rubate a celebrità
Si suicida in diretta su Skype e la gente fa il tifo
Chiude Italia.it, costato 60 milioni di euro
Il software-spia usato dai governi contro dissidenti e giornalisti
Velocizzare le ricerche dei file
Windows 9, le prime immagini e un video
Telecom Italia aumenta il canone e raddoppia le tariffe
Gmail, pubblicate le password di 5 milioni di account
10 segnali negativi in un colloquio di lavoro
Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna
Chiavi stampate 3D, un business per i topi d'appartamento
Tutti gli Arretrati

Intel si appresta a lanciare la piattaforma Centrino Duo

Da circa metà maggio partirà la distribuzione dei portatili soprattutto di produzione Dell, Toshiba e HP, dotati della nuova architettura.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-04-2007]

Centrino
Foto Victoria Clare

Per la nuovissima soluzione hardware in precedenza conosciuta col nome in codice Santa Rosa, Intel presenta una dualcore 2 Duo che lavora a una frequenza superiore all'attuale di 2,33 GHz e si giova di un bus di sistema più veloce integrante la Intel Dynamic Acceleration; un sistema di parziale overclocking escogitato per eliminare i colli di bottiglia dovuti al software che non può giovarsi del dualcore.

Inoltre l'autonomia della batteria aumenta di un'ora circa nonostante l'aumento del clock di sistema, ottenuta -secondo quanto afferma il fabbricante- mediante lo "spegnimento" del secondo core.

Le nuove macchine saranno inoltre dotate di una più veloce connessione alla Rete secondo le nuove norme 802.11n, di una memoria volatile più performante perché interfacciata all'hard disk tramite una memoria tampone flash. Completa a dotazione hardware una scheda grafica ottimizzata per Windows Vista e uno schermo compatibile con l'alta definizione.

La versione enterprise del nuovo portatile sarà dotata di un hardware ancor più performante chiamato Centrino Pro che integrerà la nuova versione del Centrino con la piattaforma Intel VPro già operativa nelle versioni desktop e basata su programmi destinati alla teleamministrazione -che potrà rivelarsi assai invasiva- denominata Active Management Technology.

Ideata per la telediagnostica, l'analisi antivirus e lo spegnimento della macchine ritenute infette, la tecnologia consente di intervenire anche quando il PC è in standby e può anche compiere il controllo sulla regolarità del software installato. Nei desktop funziona già come servizio di rete e sarà estesa ai portatili mediante il previsto collegamente Wi-Fi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics