Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 2004

dati attorcigliati Hot!

News - Attorcigliando le onde elettromagnetiche si possono raggiungere velocità incredibili.
28-06-2012
Hot! partito pirata

News - Russia e Taiwan vietano la formazione del Partito Pirata perché la gente potrebbe pensare che si tratti di pirati veri. (9 commenti)
28-06-2012
google asus nexus7 tablet Hot!

Maipiusenza - Il tablet di Google monta l'ultima incarnazione di Android e costa appena 199 dollari. [Video] (7 commenti)
28-06-2012
Hot! google project glass

Maipiusenza - Sergey Brin in persona mostra i Project Glass. I primi esemplari presto nei negozi.
28-06-2012
amazon barnes noble cartello ebook Hot!
E-book, prezzi mantenuti alti per favorire la concorrenza (2) (21 commenti)
28-06-2012
Hot! parkinson voce diagnosi

News - Una nuova tecnica permette di effettuare la diagnosi con una semplice analisi della voce. (2 commenti)
28-06-2012
Angry Birds Heikki Hot!

Segnalazioni - Un'ambientazione da Formula 1 per l'ultima versione del popolare videogioco.
28-06-2012
Hot! spammer

Sicurezza - Anche nell'ultimo mese si conferma il calo della posta spazzatura. Presto potrebbe scendere sotto il 70%.
28-06-2012
BacktotheFuture Hot!

Antibufala - No, ieri non era il giorno futuro di Ritorno al Futuro. (8 commenti)
di Paolo Attivissimo, 28-06-2012
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (1631 voti)
Leggi i commenti (15)
Aprile 2016
Badlock, la minaccia è reale: a rischio tutti i Windows e i Linux
Netflix lancia l'HDR, Amazon il Prime Video con pagamento mensile
6 funzionalità interessanti di Android N
Il successo degli ''inculators''
La fibra di Enel sfida Telecom Italia
Arrestati al cinema perché registravano l'audio
Marzo 2016
L'FBI è entrata nell'iPhone del terrorista
Romanzo scritto dal computer va in finale per premio letterario
Il phishing di Equitalia
Il campo magnetico della felicità
Chiavetta Usb con butt plug: i tuoi dati in un posto veramente sicuro
WhatsApp, arrivano le chiamate cifrate
Google svela Android N
Come rubare gli account di Facebook
La foto del ladro con lo scanner per carte di credito senza contatto
Tutti gli Arretrati

web metrics