Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.


Go 1, il linguaggio di programmazione di Google

Il linguaggio di Google e le librerie di base sono pronti per l'utilizzo ''nel mondo reale''.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-04-2012]

google go 1 disponibile

Ci sono progetti che, per quanto nascano sotto i migliori auspici, poi cadono nel dimenticatoio e svaniscono.

Così non è stato per Go, il linguaggio di programmazione nato all'interno di Google e annunciato nel 2009, che ora è stato rilasciato in una prima versione stabile e, pertanto, pubblicizzato come Go 1.

Come si legge nell'annuncio ufficiale, si tratta «del primo rilascio di Go che è disponibile tramite distribuzioni binarie supportate» per Linux, FreeBSD, Mac OS X e anche Windows.

L'obiettivo che ha portato a questo rilascio è fornire agli utenti di Go una base stabile su cui sviluppare, certi che i programmi scritti oggi resteranno eseguibili così come sono per molto tempo; i creatori di Go si spingono a dire che non saranno necessari cambiamenti al codice dei programmi «per anni».

I cambiamenti rispetto alle versioni sperimentali rese pubbliche sino a oggi sono elencati nelle note di rilascio.

Sondaggio
Qual è la cosa peggiore per un programmatore?
La modifica delle specifiche
I clienti
Debuggare
Scrivere documentazione
Il codice scritto da altri
La fase di test

Mostra i risultati (2744 voti)
Leggi i commenti (10)

Inoltre, contemporaneamente a Go 1 Google ha rilasciato anche una nuova versione del Google App Engine SDK.

L'obiettivo di Go è sempre stato creare un linguaggio di programmazione che offra una programmazione facile, una compilazione efficiente e un'esecuzione veloce, ponendosi in competizione con giganti come C e C++.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 10 di 14)


kenshir
Hehe vero freemind :D Ma l'aspetto piu' preoccupante e' quel senso di "estetica" che ti prende quando vedi un codice ben scritto, un algoritmo nato da una bella idea. Neanche fosse una bella bionda. Malaaaaaato...
27-4-2012 02:49


mda
Basta che ci sente un psichiatra! :roll: :lol: :morons: Ciao
26-4-2012 18:04


freemind
E qui vengono fuori gli altarini dei programmatori! Uno normali nel tempo libero gioca a carte, assume una escort, fa l'uncinetto! Noi invece: 1) giochiamo con gli assemblatori 2) inventiamo pattern esoterici 3) impariamo linguaggi di programmazione che usano solo gli spazi come caratteri 4) ci bruciamo le meningi combinando i 3 punti... Leggi tutto
26-4-2012 14:45


SverX
in realtà per lavoro è un bel po' che non mi capita... sporcarmi le mani è un divertimento a cui mi dedico nel tempo libero :lol:
26-4-2012 12:16


kenshir
Certo che siete abituati a sporcarvi le mani eh? :mrgreen: Una discussione sull'efficienza, routine assembler vs codice c, erano un bel po' di anni che non la leggevo piu'. Massimo rispetto per chi sa ancora lavorare in sala macchine, io preferisco invece starmene un paio di gradini di astrazione piu' in su, java e php. Mio prossimo... Leggi tutto
25-4-2012 02:24


mda
Sono d'accordo con te. Anche se, da parte mia vedo che i compilatori del C non siano tanto performanti come dici. Ma questo è questione di punti di vista e casi d'uso. Poi spesso creano codice compatibile con diversissime CPU che possono esserci ma non ci sono. Vedo semmai che scrivere in C in basso livello è più semplice! Questo... Leggi tutto
18-4-2012 12:09


SverX
so che sto rischiando una diatriba infinita eppure vorrei rispondere lo stesso ;) in generale scrivere codice in assembler invece che in C non è una buona idea, e, sempre in generale, un buon compilatore C produce codice migliore o comunque paragonabile a quello che si sarebbe potuto scrivere a mano. esistono dei casi in cui, però, il... Leggi tutto
18-4-2012 10:57


mda
Di speudo-assembler ci sono molti e nominai Linoleum perchè scritto da un italiano e di "facilità di scrittura del codice" e come dici anche te, permette un buon livello d'astrazione e portabilità. Del resto, esempio, se scrivi su 16registri e finisce su una CPU che dispone di solo 4 non potrebbe funzionare! Non sarebbe... Leggi tutto
17-4-2012 17:36


SverX
ci ho dato una occhiata (edit: mi riferisco a Linoleum), perché mi ha incuriosito il post qui sopra, ma onestamente alla fine non ho trovato una vera utilità... che di norma non interessa a nessuno scrivere codice assembler portabile, e il livello di astrazione introdotto è sufficiente, secondo me, a perdere molti dei vantaggi che si... Leggi tutto
17-4-2012 16:36


mda
Per me il C è rimasto solo per fare cose estreme (come OS, realtime, librerie, ecc..) mentre il C++ è più pratico. L'assembler è da tempo sostituito dai speudo-assemblatori come il Linoleum che rendono la scrittura del codice molto più agevole. Questo Go si propone d'esser agevole nella scrittura, ma possiede veramente librerie immense... Leggi tutto
12-4-2012 05:18

Leggi gli altri 4 commenti nel forum Programmazione
Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Qual è il tuo approccio con la tecnologia?
La ostacolo con tutte le mie forze: porta solo guai, inquinamento, distruzione e guerra. Il mio stile di vita ideale e' quello degli Amish della Pennsylvania.
Sono poco interessato, uso le macchine al minimo indispensabile, e solo per l'utilizzo pratico. Per esempio, uso il telefono per comunicare, l'auto per muovermi sulle lunghe distanze e il computer per fare strani calcoli elaborati.
La tecnologia non e' buona o cattiva, essa si limita a fornirci degli strumenti piu' potenti. Se vengono usati a fin di bene o male, il merito o la colpa sono solo nostri.
Amo circondarmi di macchinette che fanno cose fino a ieri impensabili. Essere aggiornato e' per me un sottile godimento, per certi versi una piacevole dipendenza.

Mostra i risultati (2907 voti)
Aprile 2014
Otto trucchi per risparmiare carburante
UPS, vietato svoltare a sinistra!
Autostrade intelligenti per guidare di notte senza fari
2015, tutti gli smartphone avranno l'antifurto
10 case stampate 3D in 24 ore
Come cifrare e autenticare la mail
Amazon, il progetto droni è reale
L'iWatch arriva a settembre con l'iPhone 6
Come difendersi da Heartbleed
La nave che va ad acqua di mare
Windows XP, fine di un'era
Hacker di 5 anni viola la Xbox One
Windows 8, Microsoft uccide le piastrelle
Il bus che offre 400 euro a chi si spoglia
Dal 1 aprile si pagano le commissioni sulla benzina
Tutti gli Arretrati

web metrics