Il primo Pc desktop all-in-one di Lenovo

Dedicato alle aziende, il ThinkCentre A70z occupa meno spazio di un desktop tradizionale ed è compatibile con le specifiche Energy Star 5.0.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-12-2009]

Lenovo ThinkCentre A70z All-In-One Pc Desktop

Lenovo rinnova la propria linea di Pc desktop dedicati all'utenza business con l'introduzione del suo primo PC Desktop all-in-one, il ThinkCentre A70z.

Il ThinkCentre occupa il 70% di spazio in meno rispetto a precedenti modelli di Pc desktop e monitor, e ha un consumo energetico ridotto.

Dotato di uno schermo Lcd da 19 pollici in formato 16:10, questo Pc ha un occhio di attenzione al design mentre, per quanto riguarda il processore, sarà possibile scegliere tra Intel Core2 Duo o Celeron Dual Core.

La dotazione comprende un masterizzatore Dvd, sei porte Usb, altoparlanti stereo e, opzionalmente, il supporto Wi-Fi; il sistema operativo è Windows 7, grazie al quale il tempo di boot è ridotto a 35 secondi.

Il ThinkCentre A70z ha ottenuto la certificazione Energy Star 5.0, e, per contribuire a ridurre il materiale utilizzato per il packaging, viene venduto con una custodia protettiva riutilizzabile: il risparmio di materiali così ottenuto è pari a circa 250 bicchieri di carta e 139 sacchetti di plastica.

Lenovo ThinkCentre A70z sarà disponibile da fine novembre al prezzo consigliato di 492 euro (Iva inclusa).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

gli all in one sono un mercato almeno da noi fino ad oggi poco battuto. Il prezzo Ŕ molto interessante, secondo me doveva essere proposto ad altri settori, magari al Soho, come per altro tutti i prodotti lenovo, troppo mirati per l'utenza businness
2-12-2009 15:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come sarÓ il prossimo Pc che acquisterai?
Un desktop
Un notebook
Un netbook
Un tablet

Mostra i risultati (5882 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 gennaio


web metrics