Un cavallo di troia travestito da Office 2010

Un nuovo specchietto per le allodole attira gli incauti e installa un trojan sul loro Pc.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-05-2010]

malware office 2010 trojan bitdefender

Inutile raccomandare ancora una volta di usare sempre e soltanto software legittimo; a parte le sanzioni in cui si potrebbe incorrere usando programmi contraffatti, non si può mai essere certi di ciò che si scarica sul proprio eleboratore.

Del resto la stessa Microsoft non ci va tanto per il sottile, avendo da ultimo travestito da "aggiornamento" per Seven l'ennesimo programmino in grado di scoprire se il sistema operativo sia di legittima provenienza, anche in caso di release OEM.

Nel caso dei pirati invece si fa leva sull'attualità per far allentare la vigilanza su ciò che viene installato; e la scoperta questa volta va attribuita a BitDefender, notissimo produttore di antivirus e antimalware in genere.

Nello specifico, un'email invita ad aprire un allegato in formato Zip che conterrebbe la versione beta (nonostante sia già pronta quella definitiva, sicuramente pure essa presente nei circuiti peer to peer) di Office 2010: l'utente che riceve il messaggio, ingolosito dalle buone recensioni che la suite di Microsoft sta ricevendo, sarebbe dunque indotto a seguire le istruzioni.

Scompattando l'archivio, appare un eseguibile il cui nome ricorda un codice di attivazione; lanciandolo, si installa un Trojan identificato come Trojan.Downloader.Delf.RUJ, che subito apre una porta del sistema e si connette ad uno specifico indirizzo IP per scaricare altro malware.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale tra queste donne andrebbe ricordata maggiormente per le sue scoperte?
Elizabeth Blackwell (fu pioniera nella medicina)
Rachel Carson (lanciò il movimento ambientalista contro i fitofarmaci)
Marie Curie (studiò le radiazioni)
Rosalind Franklin (contribuì alla scoperta del DNA)
Jane Goodall (studiò la vita sociale degli scimpanzé)
Ipazia (astronoma e matematica della Grecia antica)
Ada Lovelace (fu la prima programmatrice di computer)
Barbara McClintock (scoprì l'esistenza dei trasposoni)
Maria Mitchell (scoprì la cometa di Mitchell)
Lise Meitner (elaborò la teoria della fissione nucleare)

Mostra i risultati (1603 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics