Microsoft non corregge gli ultimi bug di Windows

Le patch di gennaio non sistemano le falle più recenti scoperte nel sistema operativo e in Internet Explorer.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-01-2011]

p2

Come al solito la multinazionale di Redmond non sembra particolarmente ansiosa di tappare le falle dei propri software, a cominciare da quelle macroscopiche scoperte già da qualche settimana e che affliggono sia Windows che Internet Explorer.

Sono affette, come ha confermato la stessa Microsoft a seguito di un'analisi effettuata con Metasploit, le versioni di Windows XP e Vista, comprese le edizioni server 2003 e 2008, mentre sarebbero immuni Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

L'exploit è stato reso noto in Corea in occasione di una recente conferenza sulla sicurezza e permette di impadronirsi dell'account di amministratore, grazie al quale è possibile ottenere il completo controllo sul sistema, dall'installazione dei programmi alla modifica dei file sino alla creazioni di altri account con diritti amministrativi.

Quanto al browser - nelle diverse versioni: 6, 7 e 8 - la vulnerabilità permette l'esecuzione di codice da remoto a causa di un bug che affligge la gestione dei Cascading Style Sheets (CSS) anche se a Redmond negano di aver notizia di attacchi basati sulla vulnerabilità di Explorer.

Il bollettino di sicurezza che verrà pubblicato oggi non contiene la correzione delle vulnerabilità sopra descritte, ma soltanto di altre precedentemente rilevate.

Di queste una, definita "critica" riguarda tutti i sistemi operativi XP, Vista e 7, mentre la seconda - classificata solo come "rilevante" - correggerà i bug delle versioni Server.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Il fatto che correggere i BUG costa! Ecco dove non è pena. :lol: :lol: :lol: Comunque è segnalato dal Windows 98 e siamo al Seven! Ciao Leggi tutto
12-1-2011 20:45

Molto probabilmente per loro non ne varrà la pena, dato che penseranno che sempre più utenti non si collegano a internet tramite modem diretto. Leggi tutto
12-1-2011 19:49

Microsoft non corregge MAI i bug di Windows Leggi tutto
12-1-2011 19:47

me lo chiedo da anni! L'unica spiegazione che sono riuscito a darmi è: l'utente medio identifica la navigazione Internet con Internet Explorer, colpa di Firefox, Google Chrome, Opera... e vai indietro fino a Netscape.... probabilmente la scelta sbagliata è nel nome... magari un browser che contenesse la parola magica INTERNET ma che... Leggi tutto
12-1-2011 02:40

Ma è così difficile non usare internet explorer ?
11-1-2011 18:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è lo strumento di informazione di cui ti avvali di più?
I media tradizioniali (Tv, radio, stampa, ecc.)
Internet, soprattutto i siti autorevoli (Repubblica, Corriere, ecc.)
Internet, soprattutto i siti indipendenti o di controinformazione
Internet, soprattutto i social network (Twitter, Facebook, ecc.)
Non mi fido di nessun media e credo solo a quello che vedo

Mostra i risultati (3065 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics