ViewSonic, cellulare dual SIM e tablet dual boot

Con ViewPad è possibile scegliere ogni volta se avviare Android o Windows 7 Professional.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-02-2011]

ViewSonic v350 ViewPad 10Pro Oak Trail

In attesa del Mobile World Congress, ViewSonic ha già rivelato i prodotti che mostrerà ufficialmente durante l'evento di Barcellona: lo smartphone dual SIM V350 e il tablet dual boot ViewPad 10Pro.

Il V350 è un cellulare con schermo touch capacitivo HVGA da 3,5 pollici e basato su Android 2.2. Offre fotocamera da 5 megapixel, slote per microSD, A-GPS, Wi-Fi e Bluetooth ma si fa notare perché supporta l'inserimento contemporaneo di due SIM, permettendo così di usare in alternativa due diversi piani telefonici, anche di operatori differenti.

Il ViewPad è invece un tablet "professionale", dotato di schermo touch capacitivo da 10 pollici con risoluzione di 1024x600 pixel e retroilluminato a LED, offre connettività Wi-Fi, 3G e Bluetooth.

La caratteristica più interessante è la possibilità di scegliere tra Android 2.2 e Windows 7 Professional: entrambi i sistemi operativi sono installati sulla memoria interna, ed è possibile optare all'avvio per quello più adatto alle proprie esigenze.


ViewSonic ViewPad 10Pro

Per potere eseguire Windows 7, il ViewPad non utilizza un processore ARM ma un x86: è infatti il primo tablet ad adottare la piattaforma Oak Trail di Intel, ossia l'ultima generazione dei processori Atom.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

penso di si ho avuto apparecchi con Win (varie versioni, ultimo 6.5), il problema principale era la sincronizzazione dopo il secondo PC. con Android, finora, non ho avuto tali problemi. :D Di Android si trovano tantissimi programmi, ma potrebbe sempre essere che ce ne siano di quelli che magari girano solo sotto WM. Leggi tutto
17-2-2011 21:43

{tchu is megl' k uan}
Premetto anzitutto che non ho mai usato né android né Windows 7, né tanto meno un tablet: sono ancora innamorato di WinXP che uso su un supertower, oldstile quanto i computer valvolari di spazio 1999, e utente sfigato di cell. symbian, senza voglia di spendere altri soldi. Precisato quindi che non ho esperienze dirette su nessuna... Leggi tutto
16-2-2011 10:52

Giusto per curiosità ...COSA se ne fa uno di WM7 se ha Android 2.2 sul suo cello? Lo tiene per deriderlo ? ;) Saluti
15-2-2011 19:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2505 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics