iPad 2, ecco le prime immagini

In attesa dell'evento Apple del 2 marzo spuntano le prime foto del nuovo tablet.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-02-2011]

iPad 2 evento Apple 2 marzo Ferra.ru

"Venite a vedere di chi sarà il 2011": è questo lo slogan che Apple ha scelto per l'evento di dopodomani.

Quale sarà il prodotto che l'azienda di Cupertino svelerà da San Francisco (alle 19 secondo l'ora italiana)? Quasi certamente l'iPad 2, come l'immagine dell'invito recapitato alla stampa, in cui campeggi anche un grande 2 (che è la data, certamente, ma forse anche un indizio) lascia intendere.

Per sapere come sarà il successore del tablet più venduto dovremo dunque aspettare ancora poche ore ma, se gli scatti pubblicati da un sito russo sono veritieri, qualcosa già si può dire.

Il nuovo iPad sarà più sottile del precedente, probabilmente anche più leggero e avrà il fondo piatto, non bombato. Disporrà di una videocamera frontale - per permettere di utilzzare FaceTime - e uno slot per schede SD, oltre a un altoparlante di dimensioni maggiori.

All'interno dovrebbe esserci il processore Apple A5 (successore dell'A4) con forse 512 Mbyte di RAM e il chip grafico PowerVR SGX53, mentre non dovrebbe fare in tempo a debuttare il Retina Display, per avere il quale non si può fare altro se non sperare nell'iPad 3.


Clicca per ingrandire

C'è, in verità, qualche dubbio circa l'autenticità delle foto emerse: intanto la schermata principale sembra riflettere più iOS 3.2 che iOS 4, il sistema verosimilmente montato sull'iPad 2; inoltre sul retro appare proprio la scritta iPad 2, mentre Apple in genere non appone anche il numero oltre al nome del prodotto.

In ogni caso non dovremo attendere troppo per vedere confermate o smentite le indiscrezioni: Tim Cook, che attualmente ricopre l'incarico di viceJobs, soddisferà la curiosità di tutti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

sono spudoratamente fake.
1-3-2011 15:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una ricerca dell'UniversitÓ di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
╚ corretto. Far˛ meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1200 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics