Mi Piace compie un anno, Facebook introduce Invia

Il pulsante Invia permette di condividere i contenuti con singoli utenti o gruppi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-04-2011]

Facebook pulsante Send Invia Mi piace

Facebook ha deciso di festeggiare il primo compleanno del pulsante Mi piace regalando al festeggiato un fratellino: il pulsante Invia.

Se Mi piace - che in soli 365 giorni di vita si è diffuso praticamente dappertutto e viene cliccato, secondo le stime, un miliardo di volte ogni giorno - permette di condividere le proprie preferenze con chiunque, Invia è più privato.

Chi lo usa può infatti inserire il nome di un singolo contatto o di un gruppo con il quale desidera condividere un determinato contenuto scovato su un sito, senza che gli altri lo sappiano.

Sono già una cinquantina i siti web americani che includono il nuovo pulsante - che naturalmente, nella versione d'oltreoceano, si chiama Send - me è prevedibile una diffusione pari a quella del fratello maggiore.

Il codice per l'inserimento nelle pagine è già disponibile sul blog di Facebook dedicato agli sviluppatori.

"Abbiamo progettato il pulsante Invia perché sia usato insieme al pulsante Mi Piace. Includendo entrambi sul vostro sito, i visitatori potranno condividere con tutti ciò che piace loro e inviarlo a persone specifiche" si legge nel blog.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

ho scoperto che il giorno del compleanno di questa funzione hanno fatto una festa enorme con scritto ovunque, i like it, per la serie, non abbiamo un ca... da fare..nonostante tutto bisogna dire che quel tipo di funzione e' proprio bella cosi' si riesce a capire se i post che si mettono suscitano interesse da parte degli... Leggi tutto
11-5-2011 16:59

{Giulio}
Il "pulsante invia" in pratica esiste già. Accanto a "Mi piace" e "Commenta" c'è infatti anche "Condividi". Cliccando su "Condividi" appare l'opzione "Invia come messaggio" a un singolo utente o a un gruppo. Quindi casomai si tratta di una modifica di questa opzione... Bisognerà... Leggi tutto
27-4-2011 11:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il gadget del momento è lo smart watch. Si indossa al polso come un orologio tradizionale ma consente di telefonare, mandare Sms, accedere al web, leggere l'email, postare su Twitter o Facebook, ascoltare la musica. Ne acquisteresti uno?
Sì, per leggere l'email / gli Sms / Facebook / Twitter o per ascoltare la musica senza dover utilizzare il telefonino.
No. Ho già uno smart watch: è il mio telefonino. Non sono interessato a un altro accessorio.
No. Non mi interessa leggere l'email o accedere al web dall'orologio. Preferisco che orologio e telefono siano separati.
No. E' una cavolata.
Non saprei.

Mostra i risultati (2947 voti)
Settembre 2022
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 settembre


web metrics