Create sinapsi sintetiche, passi avanti verso il cervello artificiale

La trasmissione dei segnali sintetici è analoga a quella dei segnali naturali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-05-2011]

Sinapsi artificiali Alice Parker

I cervelli sintetici dei robot di domani non saranno positronici ma basati su nanotubi di carbonio.

Grazie a questa tecnologia alcuni ricercatori della USC Viterbi School of Engineering, guidati da Alice Parker e Chongwu Zhou, hanno creato i primo circuito in grado di imitare la trasmissione sinaptica.

.

.

Le forme d'onda degli impulsi che vengono ricevuti e ritrasmessi ricordano le forme d'onda biologiche in forma, ampiezza relativa e durata.

«È un primo passo necessario» spiega la professoressa Alice Parker «e il prossimo è ancora più complesso: possiamo replicare il funzionamento di un neurone, e successivamente di un intero cervello?».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

No! Quello possiede circuiti positronici mentre questo funziona col "carbone"! :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
2-5-2011 20:04

La fonte (Zeusnews) inizialmente omessa su quel sito e'stata aggiunta dal sig. Luigi Vicari in seguito alla mia segnalazione. Non sapendo chi avesse copiato chi, ho segnalato la cosa a entrambi i siti. Sono contento perche credo di aver agito per il bene di verità e trasparenza...! Complimenti a Zeusnews per il loro lavoro che... Leggi tutto
2-5-2011 00:28

Quindi i robot saranno più progrediti di Data? :D Leggi tutto
1-5-2011 19:42

mednemo su questo sito è citato Zeusnews come fonte. Era sfuggito?
1-5-2011 19:31

Caro Guido, hai assolutamente ragione su tutto, tranne che su un punto: non siamo stati noi ad aver copiato. Anzi, posso chiederti come mai sei così assolutamente sicuro del contrario? Hai provato a porre la stessa domanda al gestore di quel sito? Siamo online dal 1999 e non abbiamo MAI copiato un articolo.
1-5-2011 17:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2363 voti)
Settembre 2021
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics