Il Transformer di Asus va a ruba

L'ibrido tra un netbook e un tablet conquista gli utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-05-2011]

Asus EeePad Transformer

L'Asus EeePad Transformer è il frutto dell'unione di due mondi: quello dei netbook e quello dei tablet.

In pratica, a un tablet con schermo da 10 pollici si aggiunge una sottile docking station che fornisce la tastiera, accessorio indispensabile per chi non ama scrivere lunghi testi su un touchscreen.

Basato sul processore nVidia Tegra 2 a 1 GHz, monta Android 3.0 Honeycomb e offre una risoluzione a schermo di 1280x800 pixel.

Il resto della dotazione comprende la doppia fotocamera (da 5 megapixel quella posteriore, da 1 megapixel quella anteriore), 1 Gbyte di RAM, porta microHDMI, GPS, Bluetooth, Wi-Fi 802.11b/g/n, slot microSD, 16 o 32 Gbyte di spazio interno.

Asus crede nel proprio prodotto, ma evidentemente non quanto ci credono gli acquirenti: le richieste sono così tante che i pezzi disponibili sono già esauriti.

Di fronte alla carenza di Transformer, si è ipotizzato che la causa di tutto fosse la mancanza di componenti.

Invece David Chang, portavoce di Asus, ha spiegato che la domanda è in continua crescita e l'azienda dovrà aumentare i ritmi di produzione per doverla soddisfare: a maggio saranno disponibili 100.000 esemplari, e più di 200.000 in giugno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{luciok}
Un amico ha comprato negli USA per 50 euro una tastiera per il suo Samsung: adesso lo spessore ed il peso sono quelli di un netbook...Per me i vari pad sono solo oggetti emotivi: funzionalmente sono dei netbook minorati di brutto (ma con il touch screen!) con un costo che va dal doppio al triplo dei netbook...Chissà come se la... Leggi tutto
6-5-2011 20:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferisci seguire gli aggiornamenti di Zeus News?
Apro Zeus News nel browser e vedo se ci sono novitÓ
Sono iscritto alla newsletter
Sono abbonato ai feed RSS
Seguo le novitÓ dal Forum dell'Olimpo Informatico
Seguo le novitÓ da Twitter
Seguo le novitÓ da Facebook
Tramite un altro sito che aggrega le notizie
In altro modo (suggeriscilo nei commenti!)

Mostra i risultati (6321 voti)
Giugno 2021
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 giugno


web metrics