Julian Assange va in TV

Il fondatore di Wikileaks si trasforma in intervistatore televisivo per aprire una finestra sul futuro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-01-2012]

Julian Assange tv

Da divulgatore di segreti governativi a presentatore televisivo: è questa la direzione che la carriera di Julian Assange, fondatore di Wikileaks, sembra avere ormai intrapreso.

Con un comunicato ufficiale, Wikileaks ha fatto sapere che a partire da marzo sarà in onda una striscia settimanale di mezz'ora in cui Assange «riunirà le voci più controverse del panorama politico per aprire una finestra sul mondo di domani».

Lo show, prodotto dalla Quick Roll Productions, vedrà il quarantenne australiano nelle vesti di conduttore e intervistatore di vari ospiti, sulla lista dei quali il riserbo è al momento assoluto. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Wikileaks (con il suo fondatore Julian Assange)...
č un sito pirata, pericolo per l'occidente.
č un paladino della libera informazione e della trasparenza.

Mostra i risultati (3200 voti)
Leggi i commenti (7)
«In questo programma» - ha spiegato Assange - «esplorerò le possibilità per il nostro futuro in conversazioni con coloro che gli stanno dando forma. Stiamo andando verso un'utopia o una distopia? Come possiamo definire il nostro percorso?».

Wikileaks afferma di avere piani per la distribuzione dello show attraverso l'etere, il cavo e il satellite; ancora, tuttavia, non si sa se qualche network televisivo abbia intenzione di trasmetterlo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

conseguenze di: - diffondere segreti militari e diplomatici -> conduzione di programmi tv e finanziamenti dalla rockfeller bank - copiare canzoncine e filmetti -> 60 anni di carcere
26-1-2012 12:28

{ice}
difendersi in Tribunale da attacchi sovvenzionati nientepopo di meno che dal Governo USA...COSTA
25-1-2012 15:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Le promozioni estive o natalizie per i cellulari:
Sono in genere molto convenienti
Preferisco quelle per le chiamate
Preferisco quelle per i messaggi
Non le considero convenienti
Non le ho mai utilizzate

Mostra i risultati (1004 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics