Google, via libera all'acquisizione di Motorola

Europa e USA approvano l'operazione: la fusione non altererà in modo significativo la concorrenza nel settore mobile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-02-2012]

google acquisizione motorola

A un'ora di distanza l'una dall'altro, la Commissione Europea e il Dipartimento di Giustizia americano hanno dato il via libera all'acquisizione di Motorola Mobility da parte di Google.

L'operazione è iniziata lo scorso agosto, quando il gigante di Mountain View ha annunciato l'intenzione di voler entrare direttamente nel settore dei produttori di smartphone, proprio acquisendo Motorola.

Prima che l'affare potesse dirsi praticamente concluso era tuttavia necessario ottenere i pareri favorevole degli organismi antitrust in USA ed Europa (oltre a quelli degli altri Paesi in cui Google è presente), pareri che sono puntualmente arrivati quasi in contemporanea.

«Questa operazione non solleva questioni di concorrenza» ha spiegato il commissario Joaquin Almunia, premurandosi tuttavia di precisare che «la Commissione continuerà a tenere gli occhi aperti sul comportamento di tutti gli operatori del settore, in particolare sull'utilizzo sempre più strategico dei brevetti».

Il tenore della risposta del Dipartimento di Giustizia USA è simile: «È improbabile che questa fusione ostacoli in maniera sostanziale la concorrenza».

Sondaggio
Qual è il peggior difetto del tuo smartphone?
Ha il display troppo piccolo per navigare comodamente.
Le app che vorrei utilizzare non sono disponibili il mio OS.
La tastiera virtuale è scomoda.
E' troppo lento e le app girano a fatica.
Non è dual Sim.
La batteria dura troppo poco.
E' troppo pesante da portare in giro.
Altro (spiegalo nel forum)

Mostra i risultati (3920 voti)
Leggi i commenti (19)

Google, dal canto proprio, si è detta soddisfatta dato che, in questo modo, la conclusione del processo si avvicina.

L'azienda ha poi voluto aggiungere una considerazione sull'impatto che la fusione avrà su Android: «La combinazione di Google e Motorola Mobility aiuterà a potenziare Android e aumenterà concorrenza e offerte ai consumatori, grazie a un'innovazione più rapida».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Premetto che posseggo un Motorola con Android del quale sono assai soddisfatto e, quindi, ritengo che da questo matrimonio possano scaturire ottimi prodotti. Francamento ritengo però che dichiarare: sia quantomeno piuttosto ottimistico poichè difficilmente le innovazioni, le modifiche e le correzioni che Google apporterà ad Android... Leggi tutto
19-2-2012 16:54

Dunque dato che la Motorola come tecnologia hardware era al massimo nel suo campo e gli mancava letteralmente la parte software e un buon partner finanziario... Saranno tempi cupi per la già disastrata Nokia! Ma anche di piccolini che si incentravano ora sul "Windows". Inoltre sarà una bella base per Android che oramai domina... Leggi tutto
15-2-2012 17:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La discriminazione è più difficile da vedere rispetto al passato, ma c'è sempre. Quale di queste affermazioni ti senti di condividere maggiormente?
Le donne spesso sono additate come più pettegole degli uomini e ritenute meno simpatiche.
Le donne hanno più difficoltà degli uomini a ricevere il giusto credito quando partecipano a progetti di gruppo.
Le donne sono giudicate più severamente degli uomini per il loro aspetto.
Le donne in genere ricevono delle proposte economiche più basse degli uomini, a parità di posizione.
Le donne sono ritenute non qualificate fino a quando non hanno dato prova di esserlo, agli uomini accade meno spesso.
Le donne vengono promosse in base ai risultati, gli uomini (anche) in base al potenziale.
Le donne spesso non vengono invitate tanto quanto gli uomini a eventi di socializzazione come le uscite al pub o a vedere le partite.

Mostra i risultati (1076 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics