WhatsApp, chiamate VoIP nel 2015

La popolare app permetterà anche di fare telefonate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-10-2014]

whatsapp voip 2015

A marzo, il lancio sembrava imminente: entro poco tempo WhatsApp avrebbe permesso di telefonare in VoIP.

All'entusiasmo iniziale non è però poi seguito alcun annuncio concreto, e ora sappiamo il perché: il debutto di questa funzionalità è stato rimandato ai primi mesi del 2015.

A rivelarlo è Jan Koum, CEO di WhatsApp, in occasione della Code/Mobile Conference. La motivazione sarebbe da ricercare in alcuni problemi tecnici, prima fra tutti una difficoltà nella gestione di certi microfoni per cancellare il rumore.

Inoltre, l'azienda vorrebbe che la telefonia VoIP funzionasse bene anche con i collegamenti 2G/EDGE, ancora diffusi nei cosiddetti "mercati emergenti": si tratta di un dettaglio importante perché la maggior parte dei nuovi utenti di WhatsApp (che nel complesso sono circa 600 milioni) proviene proprio da lì (soprattutto da Paesi come Brasile e India).

Tra le priorità di WhatsApp, ormai finita sotto l'ombrello di Facebook, c'è infatti senz'altro una sempre maggior diffusione e in particolar modo il raggiungimento del miliardo di utenti.

Sondaggio
Quale di queste professioni obsolete secondo te ha ancora un futuro?
Agente di viaggio. C'è ancora qualcuno che prenota le vacanze in agenzia? (Parrebbe di sì)
Cassiera di supermercato. Sostituita dalle casse automatiche e dalla spesa online. (Ma i clienti rimangono affezionati al vecchio sistema)
Centralinista. Sostituito dai centralini digitali. (Eppure resiste in molte aziende)
Data entry. Mai sentito parlare di scanner e OCR? (Invece c'è chi inserisce ancora tutto a mano)
Dattilografo. I dirigenti moderni gestiscono il proprio blog, non dettano più gli appunti a una segretaria; al massimo usano il riconoscimento vocale. (Ma esistono davvero dirigenti... moderni?)
Impiegato di banca allo sportello. Con i conti online è una figura sempre meno utile. (Però in banca tutti lo cercano)
Giornalista. Con Google News, Facebook, Twitter e i blog, c'è ancora bisogno di loro? (Almeno dei migliori, evidentemente sì)
Postino. Con la posta elettronica, la posta tradizionale va diminuendo sempre più. (Ma ci vuole sempre qualcuno che la consegni)

Mostra i risultati (2440 voti)
Leggi i commenti (9)

Il tutto, peraltro, avverrà senza che cambi il modello di business, almeno per i prossimi anni: sia Koum che Mark Zuckerberg in questo sono stati chiari, ripetendo in più occasioni di non aver intenzione di testare nuove modalità - come la pubblicità - che possono anche risultare sgradite agli utenti e quindi avere un effetto controproducente.

«Per un po', ci potremo concentrare soltanto sulla crescita e non dovremo fare alcun tipo di esperimento con la monetizzazione» ha concluso Koum, che ormai può fare affidamento sui soldi di Facebook per tirare avanti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
WhatsApp, arrivano le chiamate vocali
Facebook toglie i messaggi dall'app per smartphone
Facebook spegne WhatsApp? Zuckerberg: "Nessuna fusione"
Ti telefono su Facebook!
WhatsApp, arrivano le telefonate gratuite
WhatsApp, due o tre cose da sapere

Commenti all'articolo (1)

Sì, ma... il 2015 è entrato già da un pezzo, a quando?? =)
17-3-2015 16:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono le tue competenze nel campo della multimedialità?
Uso un Media Player per guardare gli allegati che mi arrivano per posta o che trovo in rete
Mi basta riuscire a fare una copia di backup dei miei CD e DVD
Non sono molto esperto, ma cerco di imparare
Sono un amatore evoluto: monto i miei filmati e masterizzo i DVD
Sono un professionista del settore

Mostra i risultati (1939 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics