Microsoft Visual Studio Core diventa uno Snap

Ora gira su oltre 40 distribuzioni Linux.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-04-2019]

visual studio code snap

La luna di miele tra Microsoft e Linux continua: ora l'editor per sviluppatori Visual Studio Code è disponibile in versione per Linux anche come pacchetto Snap.

Snap è la piattaforma di distribuzione delle applicazioni ideata da Ubuntu per sganciarsi dai tradizionali sistemi di gestione dei pacchetti adottati dalle varie distribuzioni Linux.

Se i pacchetti .deb sono in generale limitati a Debian e derivate, gli .rpm a Red Hat e derivate e via di seguito, gli Snap funzionano con Ubuntu, Debian, Fedora, Arch e molte altre ancora e contengono al loro interno tutte le librerie necessarie al funzionamento dell'applicazione, permettendo quindi l'installazione di software per i quali il sistema installato può anche non offrire librerie in versione adeguata.

Visual Studio Code era già disponibile come pacchetto .deb e .rpm e come archivio tar.gz; con la versione Snap può ora essere installato su oltre 40 distribuzioni Linux diverse e può aggiornarsi in maniera indipendente dalla distribuzione stessa all'interno della quale gira.

«La funzionalità di aggiornamento automatico degli snap è un vantaggio importante. È chiaro che attorno agli snap esiste una comunità vivace che avanza di buon passo. Il supporto di Canonical garantisce che possiamo fidarci del suo sviluppo futuro e a lungo termine» ha commentato João Moreno, sviluppatore di Visual Studio Code.

Sondaggio
Qual è il tuo linguaggio di programmazione preferito?
C
Java
PHP
JavaScript
C#
Visual Basic .NET
C++
Perl
Python
Ruby

Mostra i risultati (2678 voti)
Leggi i commenti (18)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft entra nella Linux Foundation
Con Ubuntu Snappy le dipendenze non sono più un incubo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 26)

Per fare soldi hanno spacciato i pc per "roba" per tutti. Purtroppo non è così. Update 14 aprile Ho scoperto ubuntu core i386 volevo provarla. L'unica cosa che sono riuscito a scoprire è che Shuttleworth vuole fare soldi con GNU/Linux, snap non è un semplice programma ma un servizio di sistema sempre attivo che quindi... Leggi tutto
10-4-2019 19:43

Non è che magari .deb e .rpm installano una snap ? Per il fatto che lo vendano, se ricordo bene già nello store M$ erano apparsi a pagamento dei programmi reperibili gratuitamente sui siti degli sviluppatori. Dei polli disposti a pagare senza alcuna necessità si trovano sempre; del resto ci sono una marea di siti che offrono il... Leggi tutto
10-4-2019 18:39

E razzo! Tu mi parli di prodotti proprietari! Anche noi per i nostri azionamenti abbiamo il Nostro software proprietario (anche se non ho provato a farlo girare con Wine. Ci proverò! :wink: ) Bus che usi a prescindere Can Profi o quello che vuoi ti serve per forza il nostro programma! :P Per il CAD qualcosa ricordo c'era anni... Leggi tutto
10-4-2019 14:00

Questo, se è come lo fa vedere Microsoft in "Action" [img:15dd8cc0a3]https://pclinux.eu/img/VSCA.png[/img:15dd8cc0a3] è paragonabile a VI con syntax highkighting on come ha giustamente fatto notare qualcuno qualche post fa. Comunque di semplici editor con syntax highlighting e IDE GNU/Linux è già pieno, non c'è nessun... Leggi tutto
10-4-2019 13:45

Ti indico i 2 sw che uso maggiormente ma ce ne sono altri sempre del settore Tia portal[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/650523]Spac Leggi tutto
10-4-2019 12:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dove e come sei solito vedere i film?
Al cinema.
A casa, quelli trasmessi in Tv.
A casa, sul Pc.
A casa, con un lettore multimediale.
Ovunque, sul cellulare (oppure iPad / iPod / lettore Mp3)

Mostra i risultati (3449 voti)
Gennaio 2021
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Tutti gli Arretrati


web metrics