Linux favorisce la pirateria?

Lo rivelerebbe una recente indagine condotta da Gartner.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-11-2004]

Una recente indagine condotta da Gartner nella persona di Annette Jump rivela che Linux favorirebbe la pirateria di Windows.

Secondo l'analista ci sarebbe quindi una connessione tra la crescita dell'uso di copie illegali del sistema operativo proprietario e l'aumento di computer basati su Linux. Questo legame sarebbe confermato dal fatto che la maggior parte dell'hardware destinato al Pinguino farebbe girare copie non acquistate di Windows.

Secondo Jump addirittura l'80% dell'hardware Linux venduto nel 2004 segue questa prassi e di questo il 65% va a chi già possiede una copia pirata del sistema operativo delle Finestre: "Pochi ammettono che è così, ma questo è quello che accade".

La prova di tutto ciò risiederebbe nei dati registrati nei Paesi dove la pirateria è molto diffusa. Ad esempio, in Asia il 10,5% dei computer è venduto con Linux mentre la quota di mercato del sistema operativo è di circa il 2,3%; stessa cosa per i Paesi dell'Est, ma con cifre rispettivamente del 12,3% e del 2%. In America Latina addirittura a fronte del 12,5% dell'hardware dedicato a Linux solo lo 0,8% rappresenta la sua quota di utilizzo.

Secondo l'analista la causa di questo fenomeno è da ricercare negli alti prezzi imposti da Microsoft. Gartner dichiara che attualmente la quota reale di utilizzo di Linux OS è dell'1,3% e che nel 2008 sarà al massimo del 2,6%.

Inutile dire che le smentite da parte dei sostenitori di prodotti Linux e dei suoi sviluppatori si sono presto fatte sentire.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 30)

Non ho parole Leggi tutto
31-1-2005 12:07

Umberto
e viceversa! Leggi tutto
13-11-2004 16:10

Teo
..e il contrario?... Leggi tutto
9-11-2004 14:11

Ulisse
Linux favorisce la pirateria ! Leggi tutto
8-11-2004 18:27

paolo
che relazione c'è tra..... Leggi tutto
8-11-2004 12:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecnologie ti sembra la pi¨ rivoluzionaria?
1. Stampa 3D: le piccole stampanti possono sostituire le grandi fabbriche, risparmiando anche sui materiali.
2. Macchine CNC: lavori di qualitÓ, un tempo appalto degli artigiani, ora sono disponibili a tutti.
3. Genomica avanzata: conoscere il genoma significa avere medicine pi¨ efficaci e comprendere meglio il mondo.
4. Controllare i dispositivi col cervello: una nuova speranza per quanti hanno perso la mobilitÓ, parzialmente o completamente.
5. Robotica avanzata: automatizzare i lavori pericolosi o che richiedono attenzione costante aumenta la sicurezza.

Mostra i risultati (1369 voti)
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 novembre


web metrics