SuprNova risorge nella galassia di Pirate Bay

A dispetto delle denunce penali e delle cause per danni, la rete peer-to-peer chiusa alcuni anni fa promette di ritornare agli antichi fulgori, con un milione di link.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-08-2007]

java

In molti ricorderanno che alcuni anni fa l'intervento della Motion Picture Association of America (MPAA) cioè il cartello delle major cinematografiche USA, aveva apportato un colpo durissimo alla rete del P2P quando una corte federale di Dallas aveva ordinato la chiusura di Loki Torrent.

Di seguito, altri siti che davano connettività alla rete Torrent come SuprNova e Youceff erano stati costretti a chiudere, nonostante il sostegno di Morpheus e di eDonkey, mentre l'associazione degli autori ed editori tuonava contro chi si collegava: voi potete cliccare, ma non potete nascondervi...

Le azioni contro i privati non si erano fatte attendere, negli States come in Francia, Austria, Paesi Bassi e perfino nella "lontana" Hong Kong, vista forse a ragione come un centro internazionale di smistamento dei file copiati, e da ultimo anche in Italia con le note e criticatissime iniziative Peppermint.

Ora i responsabili di The Pirate Bay, uno dei più noti siti della rete peer-to-peer in tecnologia Torrent, hanno deciso di rimettere in pista SuprNova, uno dei cataloghi storici dei link torrent, chiuso dal lontano 2004.

Indubbiamente la mossa è rischiosa e in controtendenza, visto che molti siti analoghi per sopravvivere hanno dovuto cedere le armi e accordarsi con le major, consentendo il download solo previo pagamento di diritti agli autori; ma probabilmente The Pirate Bay ha colto per prima i sintomi di un generale ripensamento di tutta la questione.

Da un lato infatti i tribunali hanno iniziato a non fare proprie le ragioni delle associazioni degli autori ed editori, come per esempio in Finlandia e da ultimo anche da noi; dall'altro le associazioni dei consumatori hanno deciso di intervenire nelle cause civili e i politici sono sempre più messi nell'angolo da un popolo di giovani elettori che non ne vuol sapere di strapagare prodotti quando ben poco va poi a finire in tasca agli autori.

Nelle intenzioni dei promotori, la nuova SuprNova dovrebbe essere destinata ai newbie, molto probabilmente attraverso un applet Java, che permetterà di aprire con un solo click un download Torrent anche a tutti coloro che non sanno nulla della tecnologia sottostante e dei necessari passi propedeutici allo scaricamento dei file.

In sostanza verrebbero recuperati d'un colpo solo anche gli occasionali o i semplici curiosi; Peter Sunde, uno dei co-fondatori di The Pirate Bay, afferma che l'intenzione è di proporre agli internauti oltre un milione di link, anche se ammette qualche ritardo, come pure di non poter indicare una data precisa per il ritorno online.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi grandi portali visiti più frequentemente?
Libero
Blogspot
YouTube
Virgilio
Facebook
Wikipedia
Live (MSN)
eBay
Google
Yahoo!

Mostra i risultati (4273 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 gennaio


web metrics