Bollette in chiaro

Dal primo luglio l'elenco dei numeri chiamati non sarà più oscurato, se l'utente lo desidera.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-04-2008]

bollette chiaro oscurate

Come tutti sappiamo, anche quando si fa richiesta al proprio gestore telefonico di avere il dettaglio della propria bolletta telefonica, per "motivi di privacy" i numeri chiamati dal proprio apparecchio sono riportati con le ultime tre cifre oscurate e sostituite da tre asterischi. E' una scelta piuttosto discutibile dal momento che la richiesta viene fatta dal titolare del servizio telefonico che dunque avrebbe pieno titolo a conoscere il dettaglio delle proprie chiamate.

Sino a ora la legge imponeva quegli asterischi, in virtù di una difesa della privacy dell'utilizzatore dell'apparecchio telefonico, che potrebbe anche non essere il titolare della linea fissa o il proprietario del telefonino. Dal primo luglio prossimo le cose cambieranno.

Infatti, il Garante della Privacy ha disposto che dal 1 luglio 2008, i numeri sulle bollette vengano interamente riportati, valendo il provvedimento sia per i gestori di telefonia fissa che mobile.

Il gestore telefonico dovrà tempestivamente e chiaramente avvertire la propria clientela del provvedimento in modo da comunicare la novità e rendere possibile l'eventuale scelta dell'utente. Infatti, chi aveva a suo tempo fatto la richiesta per la bolletta "in chiaro", automaticamente la riceverà con i numeri completamente riportati. Ma all'occorrenza, facendone richiesta, potrà mantenere l'attuale formato con le ultime tre cifre asteriscate.

Ricordiamo che il provvedimento parte dal presupposto che il chiamante informi il suo interlocutore del fatto che il numero telefonico sarà riportato completamente in chiaro sulla bolletta telefonica.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Che authority? E a quale provveidmento / disposizione / oridnanza ti riferisci? Ti riferisci a quello citato nell'articolo? In ogni caso se il gestore telefonico è inadempiente alle disposizioni dell'authority, nonostante i solleciti, penso che la prima cosa è informarne l'authority stessa. E l'altra "importante novità" qual... Leggi tutto
20-12-2008 19:44

Aiuto! Qualcuno mi risponde? Grazie! Leggi tutto
20-12-2008 15:51

Bollette in chiaro? Aiuto! Leggi tutto
12-12-2008 21:03

magari perché il coniuge nn potesse sapere a chi tlf l'intestatario dell'utenza? Comunque vedremo quanto tempo starà fastweb ad adeguarsi... :( Leggi tutto
15-4-2008 11:39

Abbiamo già visto che a volte le leggi vengono fatte non in funzione delle necessità della comunità, :viva: :viva: :viva: ma secondo esigenza di chi ha la facolta di farsele. :hide: Leggi tutto
14-4-2008 11:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1697 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics