Tim svela tutte le tariffe di iPhone

Basta segreti: a una settimana dal lancio, Tim rende pubblica la propria offerta in attesa di vedere le mosse di Vodafone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-07-2008]

Tim svela tutte le tariffe di iPhone

Tim ha finalmente tolto gli ultimi veli alla propria offerta basata su iPhone, che dall'11 luglio sarà finalmente a disposizione anche degli utenti italiani. Le tariffe non sembrano proprio economiche, ma che cosa non si farebbe pur di avere un iPhone?

Ecco dunque che Tim ha preparato cinque piani differenti per cercare di rispondere alle diverse esigenze.

L'offerta base si chiama iPhone Starter; il telefonino può essere acquistato a 199 euro (versione da 8 Gbyte) o a 269 euro (versione da 16 Gbyte) mentre, con 30 euro al mese, si ottengono 1 Gbyte di traffico dati, telefonate verso tutti a 15 cent al minuto e Sms a 15 centesimi.

Poi c'è iPhone 250: l'apparecchio costa 189 o 259 euro (a seconda della memoria, come prima), e con 50 euro al mese si hanno 1 Gbyte di dati, 250 minuti di telefonate e 100 Sms.

L'iPhone 600 fa calare i prezzi del dispositivo a 149 e 219 euro, mentre sale la tariffa: 80 euro al mese per 1 Gbyte di dati, 600 minuti di telefonate e 200 Sms.

La penultima possibilità è iPhone 900: 99 o 169 euro per il telefonino e 110 euro al mese per 1 Gbyte di dati, 900 minuti di telefonate e 900 Sms.

Infine, chi vuole risparmiare sul costo dell'iPhone ma non bada a spese per quanto riguarda le tariffe c'è iPhone Unlimited: la versione da 8 Gbyte è gratis, quella da 16 Gbyte costa appena 69 euro ma occorre spendere la bellezza di 200 euro al mese per avere 5 Gbyte di traffico dati, 5000 minuti di telefonate nazionali, 100 minuti in Europa e 1500 Sms.

In ogni caso si avrà accesso illimitato agli hot-spot Wi-Fi di Telecom, mentre chi vorrà l'iPhone senza legarsi a un contratto potrà spendere i già noti 499 e 569 euro (rispettivamente per il modello da 8 e quello da 16 Gbyte). Per costoro è prevista l'offerta Maxxi TIM iPhone: 10 euro al mese per avere 30 Mbyte di traffico dati al giorno (se si eccede occorre pagare 0,6 centesimi al Kbyte).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

{pippolo}
e il cambio euro/dollaro ?? Leggi tutto
7-7-2008 04:44

{luca}
per me la tim se li può pure tenere gli iphoneintanto ancora una volta la tim ha modificato il mio piano autoricarica per cui dal 6 agosto non mi vedrò praticamente più ricaricare
4-7-2008 09:17

grazie per la formazione Iphone ricevuta! Il compenso chiedetelo direttamente ai vertici tim :wink:
4-7-2008 08:24

Abbiamo le nostre fonti ;-) Leggi tutto
4-7-2008 01:31

commento di utente registrato: Leggi tutto
4-7-2008 00:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2735 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics