Un media player economico da D-Link

Costa meno di 50 dollari e dà accesso ai contenuti in alta definizione di servizi come Netflix e YouTube.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2012]

dlink movienite

Si chiama DSM-310 MovieNite il dispositivo creato da D-Link per la visione e l'ascolto di contenuti in streaming online.

Permette di accedere ai contenuti in alta definizione (1080p) di Vudu, Netflix, YouTube, alla musica di Pandora, e alle immagini di Picasa. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Dove e come sei solito vedere i film?
Al cinema.
A casa, quelli trasmessi in Tv.
A casa, sul Pc.
A casa, con un lettore multimediale.
Ovunque, sul cellulare (oppure iPad / iPod / lettore Mp3)

Mostra i risultati (3017 voti)
Leggi i commenti (13)
Dispone di porta Ethernet 10/100, connettività Wi-Fi 802.11n e uscite HDMI 1.4 e video composito; la confezione include un telecomando, ma in alternativa si può usare uno smartphone con Android o iOS grazie all'app creata appositamente.

Il MovieNite attualmente si trova in vendita online presso il sito di Walmart, dove il prezzo indicato è di 48 dollari; nei negozi la cifra potrebbe essere superiore.

dlink1
dlink2

.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Il problema fondamentale di questi scatolotti è che pretendono di fare sempre di più ma restano inadeguati sul piano hw: questo in particolare mi pare francamente ridicolo, non fosse altro che buona parte delle sue funzionalità di streaming temo non siano disponibili in Italia (in effetti nell'articolo si cita Walmart). verdetto finale:... Leggi tutto
17-4-2012 14:42

Ammetto, probabilmente perchè non uso nulla di Cloud, che non trovo interessanti questi prodotti che leggono "dalla rete" sulla tv.... Per Youtube & co nel caso mi collego dal pc... certo ora stanno prendendo piede (almeno come marketing) le web-tv, che permettono una interazione col web (facebook, twitter, qualche... Leggi tutto
16-4-2012 16:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l’impatto dei tempi di indisponibilità di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttività e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l’obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (899 voti)
Febbraio 2016
7 nuove auto tutte ecologiche
Aiuto, un virus ha preso in ostaggio i miei dati e vuole soldi per ridarmeli
iPhone 7, tutti i dettagli
Galaxy S7, il top di gamma di Samsung
Delta V, lo smartphone che si ricarica in tre modi ecologici
La Terra rallenta la rotazione, colpa dei ghiacciai che si sciolgono
Gennaio 2016
Dati sensibili e telefonate sospette
Google progetta di far morire le password
La lampadina a filamento del MIT, più efficiente di quelle a LED
''Sentenza Facebook'', cosa cambia in concreto
Smartphone a prezzi stracciati, armi, droghe e hacker in affitto
Antibufala: scoperto in Austria un telefonino di 800 anni fa!
I 10 siti per torrent più popolari
13 caratteristiche di chi è più intelligente della media
Microsoft, cosa aspettarci nel 2016
Tutti gli Arretrati


web metrics