Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Sondaggio
A inizio millennio per lavorare nella new economy bisognava trasferirsi nelle grandi città, soprattutto Milano. Oggi la banda larga si è diffusa, ci sono nuove piattaforme di collaborazione ed è cambiato l'approccio al lavoro. Alla luce di questo...
Abito in una grande città e qui rimarrò.
Abito in una grande città ma sto valutando di trasferirmi in provincia.
Abito in provincia e non mi sposterò di certo.
Abito in provincia ma sto valutando di trasferirmi in una grande città.
Abitavo in una grande città ma mi sono traferito in provincia.
Abitavo in provincia ma mi sono trasferito in una grande città.
Città o provincia non fa grande differenza, ma mi sono trasferito (o sto valutando di trasferirmi) all'estero.

Mostra i risultati (811 voti)
Dicembre 2014
Chiusa la CEC-PAC, un fallimento da 19 milioni di euro
Telefonini e promozioni natalizie: quale operatore offre di più
Da BMW l'auto che si cerca il parcheggio da sola
Honor T1, il tablet economico di Huawei
Windows 10 integra Cortana e l'app per la Xbox
Treviso, ragazzini condividono filmato hard con Whatsapp
Il reggiseno bionico che solleva e sistema il seno alla perfezione
Il macchinario che trasforma l'acqua in petrolio
Serve davvero proteggere smartphone e tablet Android con un antivirus?
Sony, migliaia di password in una cartella chiamata ''Password''
Mandare in crash WhatsApp con un singolo messaggio di testo
Lo shopping online? Adesso si fa col Bancomat
Novembre 2014
TIM e Vodafone, LTE fino a 225 Mbit/s
Google rende più semplice vedere tutti i dispositivi connessi al proprio account
Toyota Mirai, l'auto a idrogeno che produce energia per la casa
Tutti gli Arretrati

Olivetti lancia il tablet per la firma grafometrica

Olipad 3 e Olipad Graphos, pensati per le aziende, offrono Android 4.0 Ice Cream Sandwich e la piattaforma nVidia Tegra.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-05-2012]

olivetti olipad graphos

Dopo l'Olipad 110, Olivetti torna alla carica nel mercato dei tablet con due nuovi modelli: l'Olipad 3 e l'Olipad Graphos.

Entrambi sono dedicati principalmente alla clientela business e caratterizzati ognuno da una dotazione hardware specifica.

L'Olipad 3 si basa sul SoC quad core nVidia Tegra 3 T30S a 1,5 GHz (con 1 Gbyte di RAM) e sul sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich; monta 16 Gbyte di memoria interna, espandibili tramite scheda microSD fino a 32 Gbyte e offre un touchscreen da 10 pollici con tecnologia IPS e risoluzione di 1280x800 pixel.

Sono integrati i moduli per la connettività Wi-Fi e HSPA+ (sino a 21 Mbit/s in download) e, opzionalmente, è prevista la possibilità di dotare l'Olipad 3 di un chip NFC. La dotazione comprende anche una fotocamera da 8 megapixel, mentre il peso complessivo del tablet è di circa 570 grammi.

L'Olipad Graphos adotta anch'esso Android 4.0 ma si basa sulla piattaforma nVidia Tegra 2 a 1 GHz (con 1 Gbyte di RAM); dispone di 16 Gbyte di memoria interna (espandibili tramite microSD sino a 32 Gbyte) mentre lo schermo ha una diagonale lunga 8 pollici, è in formato 4:3 e offre una risoluzione di 1024x768 pixel.

Sondaggio
Come sarà il prossimo Pc che acquisterai?
Un desktop
Un notebook
Un netbook
Un tablet

Mostra i risultati (5443 voti)
Leggi i commenti (17)

La particolarità di questo modello stanella presenza di uno speciale sensore che, tramite il pennino in dotazione, permette di scrivere su tutta la superficie dello schermo per prendere appunti, compilare moduli o utilizzare la cosiddetta firma grafometrica, che si può apporre sui documenti e ha pieno valore legale.

È presente inoltre un lettore di impronte digitali, e sono supportate la connettività Wi-Fi e 3G; il Graphos è dotato anche di una porta USB host con connettore standard.

Sia l'Olipad 3 che l'Olipad Graphos saranno disponibili a partire dal 28 maggio a prezzi ancora da annunciare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)

Inserisci un commento - anche se NON sei registrato

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics