La prima offerta mobile 4G a 100 Mbit/s

Arrivano i primi piani di connessione a Internet in mobilità con Lte, successore di Hsdpa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-12-2009]

La tecnologia Hsdpa - che ha portato la banda larga nelle connessioni mobili - si prepara ad andare in pensione, per lo meno in Norvegia e in Svezia: a Oslo e a Stoccolma l'operatore TeliaSonera ha avviato il primo servizio commerciale di connettività LTE (Long Term Evolution).

Le connessioni LTE consentono una velocità teorica massima di 100 Mbit/s e una reale che varia tra i 20 e gli 80 Mbit/s. Non si può ancora parlare ufficialmente di connessioni 4G (alcuni requisiti non sono soddisfatti dall'offerta di TeliaSonera), anche se questa è la sigla usata dall'operatore.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

si, si, ma... a che serve? dai, meglio sarebbe una banda GIUSTAMENTE L A R G A per tutti e non una banda L A R G H I SS I M A per pochissimi :evil:
17-12-2009 20:12

{Winux}
Provata oggi... funziona, ma cara Leggi tutto
16-12-2009 17:32

{dardo}
mentre in un'altra parte del globo c' chi chiede ( chiede? e dove sono i soldini messi in telecom dai cittadini?) 800 milioni epr sviluppare la banda larga e se li sent enegare...e a me che tocca sentirmi prendere per il cubo con l'offerta da 7,2 mega e un doppino che tiene al massimo 1,2 mega...
16-12-2009 15:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Un sito Internet richiede che la password sia pi complicata. Cosa fai per ricordarla?
La scrivo su un foglio di carta
Faccio di tutto per memorizzarla
La salvo sul browser e utilizzo il Completamento automatico
La salvo sullo smartphone
La salvo come nota sul computer
Impiego una utility specifica per l'immagazzinamento password

Mostra i risultati (2773 voti)
Ottobre 2020
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Tutti gli Arretrati


web metrics