Povera Patria: l'italianità di Telecom Italia

Un'antologia di frasi di Vip italiani sull'italianità di Telecom Italia che potrebbe passare sotto il controllo degli spagnoli di Telefonica.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-02-2010]

Giuseppe Garibaldi, generale, condottiero e patrio

" Parlare di Telecom Italia significa parlare dell'Italia, perché Telecom Italia è l'Italia." Romano Prodi, Presidente del Consiglio 2006-2008

"Bisogna assolutamente che Telecom Italia rimanga in mani italiane." Silvio Berlusconi, attuale Presidente del Consiglio

"Bisogna assolutamente che Telecom Italia rimanga in mani italiane." Paolo Gentiloni, Ministro delle Comunicazioni 2006-2008

" La necessità che Telecom Italia rimanga saldamente in mani italiane è fuori discussione." Guglielmo Epifani, Segretario Generale Cgil

"Ci batteremo perché Telecom Italia rimanga italiana. Antonio Di Pietro, leader dell'italia dei Valori

"Se c'è una cosa che funziona in Italia e ne dovremmo essere orgogliosi questa è Telecom Italia." Tronchetti Provera, già presidente di Telecom Italia

"Abbiamo fatto l'Opa anche perchè Telecom rimanesse italiana." Roberto Colaninno, già presidente di Telecom Italia

"Non importa se resta italiana, l'importante è che non ci rimetta i miei soldi." Marco Fossati, proprietario di circa il 5% di Telecom

"La cosa più importante della mia esperienza di manager, dopo l'onestà e la trasparenza, è che domani è un altro giorno, si vedrà." Franco Bernabè, attuale amministratore delegato di Telecom Italia

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

{Walter}
Tutto come previsto Leggi tutto
3-2-2010 09:54

Del resto, come non riportato da quasi nessun media, l'accordo Telecom più Telefonica comporterà anche l'assunzione (o se vogliamo l'unione) dei debiti di entrambi. Quatti quatti, zitti zitti, l'accordo indebiterà ancor di più la neonata azienda, perché è Telefonica ad avere molti più debiti di Telecom :shock: (non ricordo più quanti... Leggi tutto
2-2-2010 19:47

Sulla necessità dello scorporo spero non ci siano dubbi... Per quale motivo dovremmo riconoscere ad un privato profitti derivanti da investimenti pubblici (quindi pagati dalle tasche dei cittadini)? Quanto alle frasi, niente di nuovo sotto il sole, il solito teatrino dell'opportunità... :(
2-2-2010 09:18

Ti ricordo che quella rete e quel background è stato costruito negli anni di proprietà dello Stato con soldi pubblici quindi mi pare tutto sommato giusto che la rete venga scorporata, essendo in monopolio, e possa così servire un mercato non più drogato dalla preminenza di un operatore rispetto agli altri. Dopo si che vinceranno le... Leggi tutto
2-2-2010 07:53

{johnny010}
Occorre provare però la reale indegorabilità ... Leggi tutto
1-2-2010 20:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali autorizzazioni hai concesso alle applicazioni presenti sul tuo dispositivo mobile?
Non limito l'accesso alle app sul mio dispositivo
Di solito concedo le autorizzazioni su richiesta e non ci penso più
Concedo le autorizzazioni a seconda dell'applicazione e delle sue funzionalità
Non posso modificare le autorizzazioni delle applicazioni

Mostra i risultati (1059 voti)
Marzo 2021
Come difendersi da un robot di Boston Dynamics
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 marzo


web metrics