Tim, le applicazioni su Ovi Store si pagano col credito

Accordo tra Nokia e Telecom Italia: semplificati i pagamenti su Ovi Store. Scelta tra il credito residuo o l'addebito in bolletta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-05-2010]

Ovi Store Nokia Tim si paga col credito residuo

Telecom Italia e Nokia hanno raggiunto un accordo che semplificherà da subito la vita degli utenti Tim desiderosi di acquistare applicazioni dall'Ovi Store, il negozio online dell'azienda finlandese contenente giochi, video, podcast, servizi e strumenti utili lanciato nel gennaio del 2009.

D'ora in avanti, infatti, l'importo relativo ai software acquistati potrà essere scalato direttamente dal credito telefonico (per i clienti di schede prepagate) o addebitato in bolletta (per i clienti con abbonamento).

L'unica limitazione per ora in vigore riguarda il limite massimo di spesa per applicazione: non si possono ancora acquistare con questo sistema software dal costo superiore ai due euro.

Non è la prima volta che Nokia e Telecom Italia stringono un accordo che rafforza la partnership esistente tra le due aziende: per esempio dall'anno scorso il servizio Nokia Messaging semplifica ai clienti Tim l'accesso alla propria casella di posta elettronica in mobilità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{gigi}
Tim app store Leggi tutto
22-10-2010 11:46

trovo sia un metodo valido e immediato, specie per piccoli acquisti/piccoli importi..comprare e scaricare una applicazione per il proprio smartphone deve essere semplice e immediato...utlizzare il proprio credito Ŕ decisamente comodo.
13-5-2010 15:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione pi¨ aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi pi¨ facilmente sulle attivitÓ di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe pi¨ ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualitÓ dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe pi¨ peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni pi¨ appropriate.

Mostra i risultati (856 voti)
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 agosto


web metrics