Apple licenzia il responsabile dell'antennagate

Mark Papermaster, responsabile dell'iPhone 4, ha lasciato l'azienda. Su di lui il biasimo per i problemi all'antenna.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-08-2010]

Mark Papermaster licenziato Apple antennagate

Nonostante Apple abbia ufficialmente minimizzato la portata di quello che è stato definito antennagate (ossia i problemi all'antenna rilevati dagli utenti di iPhone 4), internamente all'azienda devono esserci stati fuoco e fiamme.

Passata l'emergenza e trovato un sistema per porre rimedio al problema (fornendo gratuitamente custodie a tutti gli acquirenti) Apple è andata a caccia del responsabile per dargli quel che merita, e forse l'ha trovato.

Mark Papermaster, vicepresidente senior e fino a oggi capo dei progettisti che lavorano su iPod e iPhone, ha lasciato Apple: beninteso, ufficialmente le motivazioni non sono state rese note, ma sono in molti a credere che la sua sia la prima - e la più importante - delle teste che cadranno per punire i responsabili del guaio.

D'altra parte la sua posizione lo rende la vittima più ovvia su cui appuntare il biasimo. Ed è noto che Steve Jobs - ammesso che la decisione di lasciare a casa Papermaster venga da lui - accompagna il proprio genio con un carattere non proprio facile.

Il nuovo capo del gruppo di progettazione iPhone e iPod è Bob Mansfield, finora responsabile dei chip e dello schermo touch; appena assunto l'incarico, Mansfield si sarebbe immediatamente messo al lavoro sul vociferato iPhone 5.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'iPhone 12 perde la connessione all'improvviso
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Hissgate, il fastidioso fischio dell'iPhone 7
Samsung Galaxy Note 5, scoppia il ''Pengate''
Hai un tatuaggio? L'Apple Watch funzionerà male
L'iPhone 6 si piega in tasca

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Sicuramente. Del resto Jobs non sbaglia mai. Leggi tutto
10-8-2010 15:35

{Osvaldo}
Ma quanto la fanno lunga.. Leggi tutto
10-8-2010 12:23

{utente anonimo}
MA guardate che non è così, non c'entra l'antenna gate (problema che nella realtà quotidiana non esiste, al di là del clamore)... sembra che abbia perso la fiducia di Jobs ben prima, sia stato messo da parte e non si sia integrato bene in Apple...
10-8-2010 01:00

Ma guarda un po'.... Ma non era colpa degli utonti che non sapevano come si maneggia in melafonino? Certe "ammissioni" trasversali a posteriori dopo aver giurato tutto il contrario sono tipiche di chi si sente primo della classe ed inattaccabile. Comperate, gente, comperate. Tra un anno l'iCoso 4 sarÓ giÓ vecchio (per loro),... Leggi tutto
9-8-2010 21:15

si vabbe ma a quei livelli quanto vuoi che ci metta per ritrovare lavoro.
9-8-2010 21:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerÓ realtÓ per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietÓ degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirÓ le password: conoscerÓ le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identitÓ.
Smart City: le cittÓ faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1248 voti)
Gennaio 2021
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Tutti gli Arretrati


web metrics