Pressione alta? Te lo dice lo smartphone

Una gamma di dispositivi medicali da collegare al telefonino Apple o Android per misurare pressione arteriosa, tasso glicemico e temperatura corporea.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-03-2011]

ihealth medisana

Basta un'applicazione e con tablet e smartphone ormai si fa praticamente di tutto.

Adesso è anche possibile misurare la pressione arteriosa, il tasso glicemico e la temperatura corporea.

Medisana, produttore di soluzioni dedicate al benessere e alla salute in ambito domestico, ha infatti presentato iHealth, gamma di dispositivi elettronici medicali in grado di dialogare con iPhone, iPad, iPod Touch e - assicurano dall'azienda - anche con i gadget basati su sistema Android, grazie all'omonima applicazione iHealth BPM mobile scaricabile gratuitamente.

Il primo a essere lanciato sul mercato italiano sarà il misuratore di pressione costituito da Blood Pressure Dock, una docking station dotata di porta di connessione e collegata al classico manicotto da braccio.

In vendita fra qualche mese a 199,90 euro, il sistema di misurazione automatica della pressione arteriosa permette di memorizzare tutti i dati: pressione sistolica, diastolica e frequenza cardiaca.

Impossibile sbagliarsi: l'interpretazione dei risultati è facilitata da grafici intuitivi (se pulsa la barra verde la pressione è in regola, il lampeggio della rossa indica invece valori fuori norma), dal calcolo dei valori medi e dal confronto con gli standard stabiliti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Per tenere informati sul proprio stato di salute il medico o i familiari, le informazioni e i risultati delle misurazioni possono anche essere condivisi via email.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)


Sono completamente d'accordo, però vedrete che alla fine avrà ragione Rozzemilio, vuoi mettere misurarsi la prossione mostrandola sull'iCoso per condividerla subito con gli amci su Fessbook e magari anticipargli di pochi minuti l'ictus che ti prende.... fichissimo!!!! :shock: Leggi tutto
18-3-2011 19:21

Credo che nessuno avesse inteso che l'iphone misuri la pressione senza uno strumento dedicato, ci mancherebbe! Dico solo che tale strumento, per quanto mi riguarda, dovrebbe costare 50 € al massimo, visto che ci sono strumenti equivalenti dedicati a questo scopo che fanno la stessa cosa, probabilmente anche meglio. Leggi tutto
16-3-2011 17:01

Lo smartphone non misura la pressione (o altro), serve solo a visualizzare i dati ricavandoli dal misuratore di pressione vero e proprio. In altre parole e' solo un display.
16-3-2011 16:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1717 voti)
Aprile 2020
Violata Email.it: sottratti dati di 600.000 utenti, password comprese
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Tutti gli Arretrati


web metrics