Google fa il verso a Delicious

+1 è una via di mezzo tra il pulsante "Mi piace" di Facebook e il noto servizio di social bookmarking.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-03-2011]

Google pulsante +1 Mi Piace Facebook delicious

Anche Google ha il proprio pulsante Mi piace; la differenza, rispetto a quello di Facebook, è che si chiama +1.

+1 è l'ultimo tentativo degli sviluppatori di Mountain View di rendere più "sociale" la ricerca di informazioni in Internet.

Cliccando sul pulsante, che appare di fianco a ogni risultato o pubblicità, si dà una preferenza a un determinato link e si condivide il porprio apprezzamento con i contatti, dato che la scelta - comunque pubblica - apparirà nei loro risultati.

Ciò significa, naturalmente, che per utilizzare questa funzione occorre avere un account e un profilo Google; inoltre, al momento occorre attivare il pulsante dai Google Labs.

"La bellezza del +1 è la sua rilevanza" spiega il post sul blog ufficiale di Google. "Si ottengono le raccomandazioni giuste (perché arrivano da persone di cui ci importa), al momento giusto (proprio quando si stanno cercando informazioni su quell'argomento) e nel formato giusto (come risultati di una ricerca)".

In futuro, +1 potrà apparire anche al di fuori dei siti legati a Google, esattamente come il pulsante Mi piace di Facebook si trova ormai dappertutto.

Il fatto che i +1 siano pubblici (l'utente può scegliere di condividere con il mondo la scheda a loro dedicata nel profilo) fa di questo servizio una funzionalità simile a Delicious, il sito di social bookmarking acquisito da Yahoo e sul cui futuro sembrano tuttora pesare delle nubi.

Al momento, +1 è abilitato soltanto sulla versione americana del motore di ricerca.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

In altre parole: l'ennesima inutilissima cazzata.
1-4-2011 19:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In quale di questi campi necessiti di maggiore aiuto per il tuo business online personale o aziendale?
SEO, ranking e analytics.
Link Html, generazione sitemap, metatag e generazione QR Code.
Logo, foto, grafica e temi.
Progettazione del sito e organizzazione.
Normativa fiscale.
Soluzioni di pagamento, Paypal e Google Merchant.
Business plan.
Creazione del negozio virtuale o dell'app.
Pagina Facebook collegata.
Pagine di affiliazione.

Mostra i risultati (377 voti)
Ottobre 2019
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
Tutti gli Arretrati


web metrics