Primo semestre, Facebook raddoppia i ricavi

Il social network procede a gonfie vele e vede crescere gli introiti grazie alla pubblicità.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-09-2011]

Facebook raddoppia fatturato 1,6 miliardi dollari

Facebook avanza spedito con il vento in poppa, almeno stando alle ultime indiscrezioni sui ricavi dei primi sei mesi di quest'anno.

Se nel 2010 il social network aveva incassato 800 milioni di dollari, da gennaio a giugno 2011 tale cifrà è raddoppiata, arrivando dunque a 1,6 miliardi di dollari.

La notizia arriva dal Wall Street Journal e non è stata confermata né smentita da Facebook, che ancora non ha l'obbligo di rendere pubblici i propri bilanci.

Ciò avverrà con ogni probabilità nel 2012, quando verrà quotata in Borsa per poter superare il limite dei 499 investitori stabilito dalla legge americana: chi punta ad avere più di 500 azionisti deve passare da Wall Street.

La crescita di Facebook pare dovuta innanzitutto alla pubblicità: negli ultimi 12 mesi il numero di aziende presenti sul sito è raddoppiato e i ricavi pubblicitari sono passati dai 40 milioni di dollari del 2006 ai 2 miliardi di dollari dell'anno scorso, cifra che il 2011 si appresta a battere con facilità.

Dall'altro lato i giochi per Facebook e i prodotti virtuali rappresentano un'altra ottima fonte di entrate: non a caso il social network ha imposto agli sviluppatori, nel luglio scorso, l'accettamento di pagamenti tramite i Facebook Credits.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

A ROSCIOOO... non certo grazie a me! :twisted:
9-9-2011 13:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi più pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual è il più pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2315 voti)
Luglio 2020
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Tutti gli Arretrati


web metrics