Oracle sfida Luna Rossa

Probabilmente non vedremo mai Bill Gates alla guida di una Mc Laren in Formula 1, ma potremo ammirare il padre-padrone di Oracle Larry Ellison trasformarsi in skipper.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-10-2002]

Questa edizione dell'Americàs Cup passerà alla storia per essere la prima in cui l'informatica prende letteralmente il timone: Larry Ellison, l'uomo che ha basato la propria fortuna sui database relazionali, dopo averla finanziata e costruita, timonerà personalmente l'ipertecnologica Oracle Racing contro i migliori skipper del mondo.

La versione 9i del database Oracle infatti è stato utilizzata sia per la progettazione, effettuata con il software di disegno 3D PTC/Engineer, sia per gestire il team attraverso il modulo Oracle di Professional Services Automation.

Ora che stanno per iniziare le regate, su Oracle Racing saranno montati dei client che, collegati con degli elaboratori presenti su una barca d'appoggio, permetteranno di analizzare in real-time tutti i dati relativi a rotte e tattiche.

Se Ellison per questa avventura ha investito 200 milioni di euro, più in piccolo con soli 25 euro è invece possibile "informatizzare" la propria esperienza di tifosi, visualizzando le regate con il navigatore 3D Virtual Spectator, commercializzato in Italia da Virgilio.

Virtual Spectator è il software che utilizza anche la RAI per visualizzare le rotte delle barche: installandolo sul proprio computer sarà possibile vedere in diretta o simulare tutte le regate, con tanto di commento registrato e database consultabile sulle altre barche e le rispettive rotte.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Recenti scoperte genetiche affermano che l'invecchiamento è controllabile e quindi potremo vivere tutti più a lungo. Cosa ne pensi?
E' una grande scoperta, sono contento di vivere più a lungo.
L'importante è poter vivere bene e in salute.
Trovo che la genetica si stia spingendo oltre i limiti umani.
Significa che dovremo tutti lavorare più a lungo e andare in pensione più tardi.
Questo contribuirà al sovraffollamento del pianeta.

Mostra i risultati (5999 voti)
Dicembre 2022
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 9 dicembre


web metrics