Addio al Messenger di Microsoft il 15 marzo

Il colosso di Redmond ha annunciato la data in cui lo storico servizio sparirà per sempre.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-01-2013]

msg to skype

C'è stato un tempo in cui Windows Live Messenger era una vera e propria star di Internet: prima dell'avvento di Facebook e dei social network, il servizio di instant messaging di Microsoft era usatissimo, in particolare da adolescenti e giovani.

Poi, Facebook ha conquistato progressivamente la base di utenti che prima si contattavano via Messenger, segnando così l'inizio del declino, mentre le prime voci di una sua dismissione si affacciavano.

Tali voci sono poi diventate sempre più probabili quando Microsoft ha acquisito Skype, software che, oltre a permettere di telefonare tramite VoIP, integra un proprio clienti di messaggistica istantanea.

Alla fine, lo scorso novembre Microsoft ha annunciato pubblicamente quanto tutti si aspettavano: il destino di Messenger era segnato, e con l'inizio del 2013 il software sarebbe stato abbandonato al proprio destino; le funzioni migliori sarebbero però sopravvissute, integrate in Skype.

Ora, da Redmond giunge notizia della data ufficiale in cui i servizi di Messenger saranno sospesi definitivamente (tranne che in Cina): il prossimo 15 marzo Windows Live Messenger cesserà di operare.

Già ora, d'altra parte, nelle ultime versioni di Skype è possibile effettuare il login con il Messenger ID e inviare messaggi ai contatti di Messenger da Skype.

Sondaggio
Che cosa utilizzi per mandare messaggi dal cellulare?
biteSMS - 1.9%
BlackBerry Messenger - 2.2%
ChatON - 0.6%
Google Talk - 3.2%
iMessage - 4.6%
indoona - 4.6%
jaxtr - 0.4%
Msn - 0.9%
Skebby - 1.3%
Skype - 3.0%
Sms - 41.6%
WhatsApp - 35.8%
  Voti totali: 3611
 
Leggi i commenti (13)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
MSN Messenger, è l'ora dell'addio
Messaggi nascosti nei silenzi di Skype
Microsoft: addio Messenger, benvenuto Skype
Quattro anni di Office con Skype a prezzo-studente
Il Messenger per Windows di Facebook è ufficiale
Facebook Messenger per Windows 7
Skype cancella i numeri italiani
Skype e Microsoft, l'acquisizione è ufficiale
Microsoft, l'UE approva l'acquisizione di Skype
Skype lancia il suo app store
Google Voice anche in Italia, si apre la sfida con Skype

Commenti all'articolo (5)

@danielix Vuol dire che non usasti mai Yahoo messenger? Grave perdita! Faceva Videochiamate quando MSN ancora non le aveva ed oltretutto la tecnologia di MSN sulle videochiamate è di Yahoo. Nota: Esisteva un altro prodotto marchiato come MS che garantiva le videochiamate (enormemente migliore del MSN attuale anche come chat testuale)... Leggi tutto
19-1-2013 04:34

A volte mi sorprendi, come se io e tu vivessimo in due pianeti differenti... :-k MSN è "crollato" principalmente perché tutta l'utenza si è spostata su Facebook, ed è una cosa che sa chiunque, poi il colpo di grazia l'ha ricevuto quando tutti hanno iniziato a usare Skype, anche i restanti bimbiminkia, come prima usavano MSN. E... Leggi tutto
17-1-2013 22:29

Yahoo messenger lo uso ancora (in Linux è Gyanche) e offre maggiori possibilità (anche se la possibilità telefonica, tipo Skype, iniziata nella versione Americana è stata tolta) ma soprattutto utenti in maggioranza maggiorenni (tantissimi tuttora) e non bimbominkia e scocciatori come quello di MSN. Ricordatevi che le capacità... Leggi tutto
14-1-2013 06:21

A me, personalmente, questa fusione tra MSN e Skype fa ormai venire sempre in mente un panino con nutella e acciughe... Ma parliamo di Microsoft che, notoriamente, di informatica (e di utenza) ne capisce meno di mia nonna... :umpf:
10-1-2013 23:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1828 voti)
Maggio 2020
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Pubblicano vecchie foto delle vacanze: denunciati e multati
Tutti gli Arretrati


web metrics