In prova: Belkin AC 1200 DB

IL TEST DI ZEUS - Un router Wi-Fi dual band ad alte prestazioni. Supporta l'802.11ac per raggiungere i 1.200 Mbit/s.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-03-2014]

belkin ac 1200 db wi fi

Fratello maggiore del vecchio N+ PLAY 750 DB e del più recente AC 900 DB, il router AC 1200 DB si presenta come un dispositivo dalle prestazioni molto elevate.

Con questo prodotto, Belkin gioca la carta della doppia banda effettiva contemporanea (5 GHz + 2,4 GHz) per raggiungere la velocità citata nel nome, pari 1.200 Mbit/s (con un lieve arrotondamento verso l'alto: tecnicamente sarebbero 1.167 Mbit/s), grazie all'adozione del più recente standard 802.11ac.

Esternamente il modello AC 1200 DB è simile ai predecessori, di cui adotta il profilo verticale. Molto ben rifinito, dal design accurato, è dotato di fessure di ventilazione lungo tutto il perimetro e può essere sistemato solo in posizione verticale, appoggiato a un supporto integrato nel guscio e inamovibile.

Al di sotto di questo supporto è inserita una targhetta di cartone con una serie di dati (il SSID, la chiave di sicurezza, il tipo di cifratura, preconfigurati e da rivedere alla prima occasione).

Il prodotto è dotato di quattro LED; uno, il più evidente, è l'indicatore di stato; gli altri, più piccoli, si riferiscono allo standard WPS e all'attività delle porte USB.

Posteriormente ci sono, nell'ordine, la presa di alimentazione, le due porte USB (2.1), la porta WAN e quattro porte LAN.

È un peccato che Belkin abbia pensato a inserire i LED relativi all'attività delle porte USB ma non quelli relativi all'attività delle porte LAN.

Non manca un utile pulsantino di reset, accessorio ormai ignorato da molti produttori.

Sondaggio
Qual è stata secondo te la scoperta tecnologica più imponente, tra queste?
La fotografia
La riproduzione dei suoni
Il laser
L'elettromagnetismo
Il motore diesel
I computer
I raggi X
I robot
Vorrei suggerirne un'altra, nei commenti qui sotto

Mostra i risultati (2066 voti)
Leggi i commenti (10)

All'interfaccia del firmware si accede, come al solito, utilizzando un browser.

Occorre altresì ricordare che nel CD a corredo (che contiene anche un esteso e dettagliato manuale di istruzioni) è compreso un software che guida passo passo nella configurazione iniziale e verifica anche l'eventuale presenza di aggiornamenti.

Compatibile con i protocolli IPv4 e i IPv6, il sistema è equipaggiato - come peraltro evidenziata anche sulla scatola - con una soluzione di sicurezza che comprende firewall e parental control ed è realizzata da Symantec.

Ancora, il router di Belkin vanta la presenza della tecnologia IntelliStream (recentemente sottoposta a un robusto upgrade), un sistema di controllo della QoS (Quality of Service) che gestisce automaticamente il traffico, assegnando le priorità al traffico voce, a quello di gioco o allo streaming video in base alle necessità del momento e alle risorse disponibile.

Parallelo a questo servizio e sovente supportato da esso è l'applicazione Video Mover, che consente di inviare in streaming i contenuti verso i dispositivi che supportano gli standard UPnP e DLNA.

Inoltre, grazie alle porte USB, il router può anche funzionare come media server se abbinato a una memoria di massa.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Tabelle e valutazioni del router Belkin

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fritz!Box 7490 inaugura l'era del Wi-Fi superveloce
Una backdoor minaccia i router Linksys e Netgear
In prova: Zyxel WAH 7130
In prova: Buffalo LinkStation 410
In prova: Fritz!Box 6840 LTE
Netgear aggiunge il beamforming al Wi-Fi 802.11ac
Belkin comprerà Linksys da Cisco, Lenovo forse RIM

Commenti all'articolo (1)


Elegante e raffinato??? Ma se è brutto come il culo, sembra un soprammobile brianzolo!
12-3-2014 22:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3663 voti)
Gennaio 2020
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Tutti gli Arretrati


web metrics