Il mistero del tweet che preannuncia Ebola nel 2007

Ma è una profezia che non vale un gran che.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-12-2014]

ebola

Molti internauti si stanno chiedendo come sia possibile questo tweet, datato 30 luglio 2007, che dice "preparing for ebola to arrive" ("mi sto preparando per l'arrivo di Ebola").

C'è chi ipotizza poteri profetici o un avvertimento proveniente da qualcuno che ha accesso ai segreti dei potenti del mondo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Cosa ne pensi degli oggetti volanti non identificati?
Sono bufale.
Sono navi spaziali extraterrestri.
Sono esperimenti segreti di alcuni governi.
E' attività demoniaca.

Mostra i risultati (3199 voti)
Leggi i commenti (42)
Cominciamo a chiarire che cosa non è: non è un trucco. La datazione del tweet, l'unico fatto dall'utente paigevieyra, è autentica, come risulta dall'analisi di Followerwonk, che mostra che l'account ha follower da anni.

Come profezia, inoltre, non vale un granché, perché c'è stato un focolaio di Ebola quasi ogni anno dal 2000 in poi.

In queste condizioni tirare a indovinare e azzeccarci è facile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (2)

Potrebbe anche essere una piattaia. :twisted: Mauro Leggi tutto
15-12-2014 05:20

{liebig}
Paolo, se viene scritto qualcosa, si capisce che non si riferisce alla "normalità", in genere. E dietro Ebola, così come dietro mille altre cose, si possono celare ben nascosti segreti; conoscendo gli umani ciò è molto probabile. Dato che però non ci sono (ancora) prove, se si dice che c'è qualcosa di losco si tratta di... Leggi tutto
10-12-2014 17:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Le proteste che hanno spinto Google a sospendere Street View in alcuni Paesi...
sono giuste: occorrono limiti più seri per salvaguardare la privacy.
sono ingiuste: Street View non danneggia affatto la privacy.

Mostra i risultati (2571 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics