Sigarette elettroniche, arriva la tassa che fa raddoppiare i prezzi

La nuova accisa sulle ricariche si traduce in una stangata per i consumatori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-12-2014]

sigaretta elettronica accisa 3 euro

È un gran brutto regalo di Natale quello che i Monopoli di Stato hanno fatto ai fumatori di sigarette elettroniche.

Dal 24 dicembre, come segnala Il Messaggero, è infatti in vigore un decreto che aumenta di 3,33 euro il prezzo della ricarica da 10 millilitri.

La cifra è stata decisa utilizzando uno speciale macchinario, grazie al quale è stato stabilito che un millilitro di liquido equivale a quattro sigarette; al momento di stilare il decreto, però, si è deciso di portare l'equivalenza a cinque sigarette.

Su questa misura è stata quindi calcolata l'accisa di 3,33 euro prendendo come riferimento quella applicata alle sigarette vere e proprie; rispetto a quest'ultima, però, è stata ridotta del 50% in quanto si ritiene che le sigarette elettroniche facciano meno male; altrimenti, il prezzo sarebbe aumentato di oltre 6 euro.

Oltre ai fumatori, a essere scontenti sono anche i produttori e gli operatori del settore, che innanzitutto si oppongono perché ritengono arbitraria l'equivalenza stabilita tra liquido e sigarette tradizionali.

Sondaggio
Un collaboratore di Zeus News ci ha posto il quesito: "Mio figlio ha ormai 8 anni, che grosso modo è l'età in cui io ho ricevuto il Commodore 16 (avevo 9 anni). Lui per Natale vorrebbe un tablet. Che cosa gli regalo?" Secondo voi, è meglio regalare...
Un tablet
Un notebook
Un Pc
Un Commodore 16
Qualcos'altro

Mostra i risultati (2268 voti)
Leggi i commenti (28)

Inoltre i produttori affermano che, per i consumatori, tutto ciò si tradurrà in un raddoppio del prezzo delle ricariche.

A completare il quadro c'è un ultimo dettaglio: il decreto che ha introdotto la tassa è provvisorio e dovrà essere rinnovato entro il 20 gennaio. È possibile che per allora venga fatto qualche ritocco, potenzialmente anche al rialzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Malware nelle sigarette elettroniche
Lo sboom della sigaretta elettronica
Le sigarette elettroniche non fanno male al cuore
La sigaretta elettronica che riconosce gli altri fumatori
Niente sigarette elettroniche per gli under 16
"Le sigarette elettroniche regolamentate come le tradizionali"
In prova: T-Fumo, la sigaretta che fa bene ai polmoni

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 26)

La volontà, appunto, è l'ingrediente base, altrimenti è solo una buona lettura... da fare rilassandosi con una sigaretta :D Mauro Leggi tutto
7-1-2015 09:00

Già...anche dal cinese di fiducia o dal vu cumprá sulla spiaggia... :roll: Leggi tutto
5-1-2015 18:14

Quoto! Purtroppo hanno applicato il metodo standard del politico italiano: i soldi prendili dove è facile prenderli ed evita di far incazzare chi ti sostiene o chi potrebbe farti perdere il posto che, checché se ne dica, non sono gli elettori. :twisted: Leggi tutto
5-1-2015 16:26

{Norberto Moretti}
I liquidi si possono comprare anche all'estero online.
5-1-2015 06:29

{Nounou}
Un aumento esagerato!!!!!! Quasi 10 euro per una ricarica?!
4-1-2015 17:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che modo salvi informazioni importanti affinché nessuno le possa vedere sul tuo computer?
Salvo tutti i dati più importanti in una cartella protetta da password
Nessuno accede al mio computer
Il mio dispositivo è protetto da una password
I dati più importanti sono protetti da crittografia
Proteggo i miei dati quando presto il computer a un'altra persona
Elimino tutti i dati che non voglio che nessuno veda
Non ho dati importanti da proteggere

Mostra i risultati (1554 voti)
Agosto 2020
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Tutti gli Arretrati


web metrics