Snowden: la CIA violava le SIM card già dalla fabbricazione

Nuove rivelazioni per il datagate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-02-2015]

edward snowden

Le agenzie spionistiche statunitensi (CIA e NSA) avrebbero rubato i codici delle SIM card telefoniche già dalla fabbrica stessa, in Olanda.

Secondo un documento segreto del 2010, redatto dal Government Communications Headquarters (Gchq) e fornito dall'ex agente NSA Snowden al sito specializzato The Intercept, i servizi britannici insieme ai colleghi dalla NSA americana avrebbero violato i sistemi informatici della Gemalto. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
La rete ha reso famosi due personaggi per certi versi simili anche se molto diversi: secondo te chi Ŕ il pi¨ grande?
Julian Assange. Prende informazioni dalle grandi aziende e dai governi e le rende pubbliche gratuitamente. ╚ stato accusato - tra le altre cose - di terrorismo.
Mark Zuckerberg. Prende informazioni e dati personali e li vende alle grandi aziende e ai governi. ╚ diventato l'uomo dell'anno.

Mostra i risultati (1873 voti)
Leggi i commenti (36)
La multinazionale, con sede in Olanda e presente in 85 Paesi, ogni anno produce due miliardi di SIM card per i grandi operatori di telefonia mobile come AT&T, Verizon, T-Mobile, Sprint e altri 450 operatori nel mondo.

"Pensiamo di avere in mano la loro intera rete", scrivevano gli 007 britannici in uno dei rapporti segreti sull'attività con la quale insinuavano malware nei computer di una decina di impianti della Gemalto in Italia, Germania, Spagna, Russia e Cina. Violati anche le email e gli account Facebook dei dipendenti Gemalto.

Gli agenti segreti inglesi e americani avrebbero così rubato i codici criptati di decine di milioni di persone su smartphone e tablet: tramite questi avrebbero avuto accesso non soltanto ai tabulati relativi a telefonate, messaggi, chat e e-mail, ma anche ai contenuti delle conversazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Il messenger approvato da Snowden
NSA spiava anche tramite malware negli app store

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Se tutto va bene questo mondo fa bum! Poi, se qualcuno sopravvive, c'Ŕ la possibilitÓ, sia pure remota, che imparando dagli errori precedenti ne costruisca uno migliore ma non sono ottimista... :?
12-3-2015 08:19

C'Ŕ ancora una possibilitÓ. Se tutto va bene, siamo rovinati. :(
12-3-2015 00:11

{bce}
E pensare che lo Stato spende milioni di euro per pagare Telecom e co. per le intercettazioni giudiziarie...
4-3-2015 16:57

{bce}
E pensare che lo Stato spende milioni di euro per pagare Telecom e co. per le intercettazioni giudiziarie...
4-3-2015 16:56

Veramente ci˛ che dobbiamo pensare, almeno in molti casi, sono giÓ riusciti ad imporcelo. Io mi ritengo abbastanza critico e attento ma, nonostante ci˛, a volte mi domando se veramente quello che penso Ŕ frutto solo del mio ragionamento e del mio libero arbitrio o se non viene fortemente condizionato da ci˛ che mi viene passato come... Leggi tutto
28-2-2015 14:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quasi la metÓ delle famiglie italiane (nel 2012 erano il 45,5% secondo Confindustria Digitale) non possiede ancora un collegamento a Internet. Qual Ŕ secondo te il principale motivo?
La connessione a banda larga non Ŕ disponibile.
Motivi di privacy e sicurezza.
Mancanza di skill e capacitÓ d'uso.
Alto costo del collegamento.
Alto costo degli strumenti.
Internet non Ŕ utile.
Accedono a Internet da altro luogo.

Mostra i risultati (3461 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics