Super Mario compie 30 anni

Il 13 settembre 1985 il primo gioco dell'idraulico italiano arrivava nei negozi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-09-2015]

super mario bros 30 anni

Domenica 13 settembre Super Mario, il popolare idraulico della Nintendo, compire 30 anni.

Sebbene la sua ideazione risalga al 1981, il primo videogioco intitolato Super Mario Bros. è uscito in Giappone il 13 settembre 1985, dunque esattamente 30 anni fa.

Il successo del gioco si può misurare considerando le copie vendute in tutto il mondo, che sono circa 40 milioni, e contando il numero di seguiti veri e propri e di spin-off che hanno visto Mario apparire in molti altri titoli, non strettamente legati alla saga principale.

Per l'occasione, Nintendo ha indetto tra i fan dell'idraulico un concorso, alla ricerca del miglior video celebrativo; le creazioni dei partecipanti sono poi state riunite in un video conclusivo, il Let's Super Mario! Thank you video, che riportiamo più sotto.

Mario è ormai uno dei personaggi più riconosciuti e riconoscibili del mondo dei videogiochi, ma il suo curioso aspetto non è frutto soltanto di un'accurata progettazione: molte caratteristiche si devono alla necessità di aggirare le limitazioni imposte dalle scarse risorse disponibili all'epoca della sua creazione.

Sondaggio
Qual è il tuo tipo di videogioco preferito?
Arcade
Avventura
Azione
FPS
Gestionale
Gioco di ruolo
Guida
Party game
Picchiaduro
Platform
Puzzle
Rhythm game
Serious game
Simulazione
Sportivo
Strategia

Mostra i risultati (1409 voti)
Leggi i commenti

Così Mario ha un cappello, perché animare dei capelli era molto più difficile; e ha i baffi, per distinguere facilmente il naso (particolarmente prominente per essere ben individuabile) dal mento senza dover disegnare una bocca.

Nonostante l'età, che nel mondo dei videogiochi classificherebbe Super Mario ormai nella terza età, l'idraulico più noto al mondo non è ancora in pensione: l'11 settembre è infatti uscito per Wii U il nuovo Super Mario Maker, un titolo che permette ai giocatori di creare da sé i propri livelli in base allo stile dei giochi classici e di condividerli con gli altri.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Copia sigillata di Super Mario Bros. va all'asta per una cifra da record

Commenti all'articolo (1)

Personalmente il primo Mario che ricordo era protagonista di un videogioco da bar/sala giochi che doveva calciare le tartarughe "cattive" dopo avergli dato una testata dal "piano" inferiore. Il dual play era cooperativo, ed il secondo giocatore "guidava" Luigi A memoria il gioco si chiamava Mario bros, il... Leggi tutto
13-9-2015 14:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il peggiore tra questi scenari?
I genitori possono alterare il DNA dei loro nascituri in modo che siano più intelligenti (o più prestanti fisicamente).
Gli assistenti ai malati e i badanti delle persone anziane sono per lo più dei robot.
La maggior parte delle persone hanno impiantati dispositivi con sensori di vario genere.
Lo spazio aereo viene aperto ai droni personali.
Un altro (per cortesia inserisci un commento)
Non lo so

Mostra i risultati (2088 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics