NSA ''hackerata'', l'opinione di Edward Snowden



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-08-2016]

snowden

Edward Snowden ha pubblicato una serie di tweet che autenticano e spiegano la dinamica della recente pubblicazione, da parte di un gruppo che si fa chiamare Shadow Brokers, di software segreto dell'NSA capace di scavalcare i firewall più diffusi.

In sintesi, secondo Snowden non è una novità che un server esterno di appoggio nel quale si è infiltrata l'NSA venga violato da altri, mentre lo sono la pubblicazione del software sottratto grazie a questa intrusione e la rivelazione di questa violazione. L'NSA abitualmente traccia e prende di mira i server di comando e controllo del malware (una prassi chiamata CCNE) e lo stesso fanno i suoi rivali. L'NSA spesso resta in silenzio, invisibile, su questi server di comando e controllo gestiti dalle agenzie informatiche di stati rivali e ne sorveglia le attività. In questo modo l'ente statunitense ruba e analizza gli strumenti della concorrenza per identificarne le tracce in futuro.

Ma l'NSA non è infallibile e magica: anche i concorrenti fanno la stessa cosa all'NSA e a volte ci riescono. Per questo gli informatici dell'NSA (noti come TAO) hanno l'ordine di non lasciare il proprio software sui server altrui al termine di un'operazione. A volte vengono dimenticati per pigrizia o sbadataggine.

Il movente dell'annuncio pubblico, secondo Snowden, sarebbe più di natura diplomatica che legato all'intelligence e sarebbe collegato all'intrusione informatica nei dati del congresso nazionale del partito democratico statunitense che ha nominato Hillary Clinton come candidata alla presidenza USA. Probabilmente, secondo Snowden, sono stati i russi, e lo scopo sarebbe avvisare che qualcuno è in grado di dimostrare la responsabilità statunitense di qualunque attacco proveniente dal server violato. Se l'attacco riguardasse un paese alleato degli USA (non sarebbe la prima volta), le conseguenze di politica estera sarebbero pesanti, specialmente se fossero coinvolte delle elezioni.

La pubblicazione, insomma, sarebbe un monito a non esasperare troppo la polemica sulle attribuzioni degli attacchi informatici. Snowden, infine, nota che il software trafugato all'NSA risale al 2013, segno che dopo il 2013 gli intrusi hanno perso l'accesso al server che ospitava il software. Guarda caso si tratta dello stesso periodo nel quale Snowden ha lasciato l'NSA e ne ha denunciato gli abusi, obbligando l'NSA a migrare tutti i propri server d'attacco.

Ecco i tweet originali:


The hack of an NSA malware staging server is not unprecedented, but the publication of the take is. Here's what you need to know: (1/x)

1) NSA traces and targets malware C2 servers in a practice called Counter Computer Network Exploitation, or CCNE. So do our rivals.

2) NSA is often lurking undetected for years on the C2 and ORBs (proxy hops) of state hackers. This is how we follow their operations.

3) This is how we steal their rivals' hacking tools and reverse-engineer them to create "fingerprints" to help us detect them in the future.

Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti più disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla società di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (1123 voti)
Leggi i commenti (8)

4) Here's where it gets interesting: the NSA is not made of magic. Our rivals do the same thing to us -- and occasio-
nally succeed.

5) Knowing this, NSA's hackers (TAO) are told not to leave their hack tools ("binaries") on the server after an op. But people get lazy.

6) What's new? NSA malware staging servers getting hacked by a rival is not new. A rival publicly demonstrating they have done so is.

7) Why did they do it? No one knows, but I suspect this is more diplomacy than intelligence, related to the escalation around the DNC hack.

8) Circumstantial evidence and conventional wisdom indicates Russian responsibility. Here's why that is significant:

9) This leak is likely a warning that someone can prove US responsibility for any attacks that originated from this malware server.

10) That could have significant foreign policy consequences. Particularly if any of those operations targeted US allies.

11) Particularly if any of those operations targeted elections.

12) Accordingly, this may be an effort to influence the calculus of decision-makers wondering how sharply to respond to the DNC hacks.

13) TL;DR: This leak looks like a somebody sending a message that an escalation in the attribution game could get messy fast.

Bonus: When I came forward, NSA would have migrated offensive operations to new servers as a precaution - it's cheap and easy. So? So...

The undetected hacker squatting on this NSA server lost access in June 2013. Rare public data point on the positive results of the leak.

You're welcome, @NSAGov. Lots of love.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Snowden rivela l'Echelon britannica
Cisco, più grave del previsto l'exploit relativo all'NSA
L'NSA si lascia sfuggire armi informatiche segrete

Commenti all'articolo (1)

{sante}
bell'articolo i poteri forti a volte lasciano scoprire le loro carte ma vederle non è facile
23-8-2016 08:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il file di cui hai bisogno si trova su di un sito di file-sharing. Quando clicchi per scaricarlo, hai l'opzione di effettuare il download a velocità normale o di provare gratis il download ad alta velocità. Quale opzione scegli?
Utilizzo l'opzione velocità normale
Perché aspettare? Vado per l'opzione ad alta velocità
Scarico il file da un'altra fonte
Non uso questo genere di siti Internet

Mostra i risultati (1790 voti)
Aprile 2021
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 aprile


web metrics