Nel 2019 il criptomining supererà i ransomware

Dieci previsioni relative alla sicurezza informatica per il nuovo anno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-01-2019]

previsioni2019

Tra le certezze del nuovo anno c'è un importante dato da tenere presente: le minacce informatiche non cesseranno, ma tenderanno anzi ad aumentare e a moltiplicarsi. Avira ha esaminato i modelli, i numeri e le tendenze dell'anno scorso e ha delineato dieci possibili previsioni e tendenze per il 2019:

1) I rischi relativi ai dispositivi smart raggiungeranno livelli critici: l'adozione diffusa di dispositivi intelligenti ha il maggiore impatto potenziale sulla sicurezza personale e su Internet in generale.

"Ci troviamo davanti a una pericolosa combinazione di scarsa sicurezza dei dispositivi e alta richiesta da parte dei consumatori di questi device intelligenti: ci aspettiamo quindi che i cyber-criminali si inseriscano in questa breccia in modi nuovi e innovativi", ha dichiarato a Zeus News Travis Witteveen, amministratore delegato di Avira.

"Esistono tutte le condizioni affinché si verifichi un triplice attacco: uno generalizzato all'intero ecosistema Internet mediante una botnet simile a Mirai, una possibile violazione della privacy degli utenti attraverso il monitoraggio semi-legale delle loro attività e infine lo sfruttamento delle vulnerabilità degli utenti e della rete con operazioni di criptomining. Tutti e tre gli scenari potrebbero tradursi in realtà".

2) Il criptomining supererà i ransomware: nonostante il calo dei valori delle criptovalute, il criptomining non sta perdendo forza. Ci aspettiamo infatti un aumento degli attacchi dei miner di criptovalute diretti ai dispositivi intelligenti, dato che questi sono sempre più numerosi e continuano ad essere poco protetti.

Le minacce ransomware si presenteranno in prevalenza con attacchi su larga scala e a livello di organizzazioni, prendendo di mira ad esempio comuni e ospedali.

3) Il lato oscuro dell'IA: i criminali informatici inizieranno a servirsi dell'intelligenza artificiale per commettere attacchi, rendendo il terreno della sicurezza informatica ancora più complesso. Queste offensive combineranno infatti una serie di tecniche diverse che aiuteranno gli aggressori a creare attacchi più inaspettati e mirati, aumentandone anche l'incidenza.

4) Le minacce mobili diventeranno più sofisticate: assisteremo all'evoluzione delle campagne malware che diventeranno molto più sofisticate e difficili da riconoscere. E' importante fare attenzione ai nuovi trojan bancari e ai nuovi tentativi di furto dei dati personali.

5) I dispositivi verranno inseriti all'interno di sistemi di click fraud: la frode sui clic (in particolare di pubblicità online mirata) non sarà più un problema solo per inserzionisti, editori e reti pubblicitarie. E' importante fare attenzione alla maggiore diffusione di particolari software proxy installati sui dispositivi degli utenti.

Queste app prima venivano distribuite tramite un codice dannoso e applicazioni potenzialmente indesiderate (pacchetti): di recente però i criminali informatici tendono ad utilizzare software "dal doppio uso", come le applicazioni "proxy web" o "easy profit".

6) I dati rubati verranno usati più attivamente: gli attacchi via email rimarranno un grande problema, alimentati dal crescente incremento di dati personali rubati e violati.

Dal momento che i dati sono sempre più facilmente disponibili, possiamo ipotizzare un incremento degli attacchi di social engineering e spear phishing sempre più mirati e impiegati in una vasta gamma di reati economici.

Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (983 voti)
Leggi i commenti (3)

7) Non si vedrà sul disco rigido, ma sarà presente: i malware fileless che risiedono nella memoria di un dispositivo piuttosto che sul disco rigido continueranno ad aumentare. Questo tipo di attacco è più difficile da rintracciare e quindi molto vantaggioso per i criminali. E' importante fare attenzione a una possibile nuova ondata di attacchi capaci di auto-propagarsi.

8) Sarà tutto un po' più confuso: il confine tra lecito e illecito sarà sempre più confuso con l'aumentare dell'uso improprio degli strumenti di amministrazione dei sistemi operativi.

Dal punto di vista della sicurezza, una distinzione tra uso legittimo e illegittimo di questi strumenti può essere problematica. Inoltre, è bene prestare attenzione ai sempre più diffusi attacchi informatici crittografati che utilizzano SSL/TLS come mezzo di comunicazione.

8) Violazione del cloud: considerato che sempre più aziende conservano una quantità crescente di dati sensibili su cloud, questa infrastruttura diventerà un bersaglio ancora più interessante per i cyber-criminali.

I dati hanno un elevato valore economico e per questo le aziende, purtroppo, hanno dimostrato un'allarmante incapacità di proteggere adeguatamente i propri dati sensibili.

Sorveglianza e manipolazione: a livello individuale saranno sempre più frequenti i casi di sorveglianza e manipolazione sia a livello politico che commerciale. Inoltre, è fondamentale prestare attenzione ad altri possibili attacchi criminali e di spionaggio sponsorizzati dagli stati nazione, che potrebbero determinare serie conseguenze sul mondo politico ed economico.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale tra queste donne andrebbe ricordata maggiormente per le sue scoperte?
Elizabeth Blackwell (fu pioniera nella medicina)
Rachel Carson (lanciò il movimento ambientalista contro i fitofarmaci)
Marie Curie (studiò le radiazioni)
Rosalind Franklin (contribuì alla scoperta del DNA)
Jane Goodall (studiò la vita sociale degli scimpanzé)
Ipazia (astronoma e matematica della Grecia antica)
Ada Lovelace (fu la prima programmatrice di computer)
Barbara McClintock (scoprì l'esistenza dei trasposoni)
Maria Mitchell (scoprì la cometa di Mitchell)
Lise Meitner (elaborò la teoria della fissione nucleare)

Mostra i risultati (1552 voti)
Febbraio 2019
WinRAR, falla vecchia di 14 anni minaccia 500 milioni di utenti
Blu-ray in declino, Samsung cessa la produzione di lettori
Chiavette USB per rilevare eventuali cyberattacchi
Microsoft chiede agli utenti di non usare Internet Explorer
Cassandra Crossing/ Colore viola addio
Microsoft: Non comprate Office 2019
Storia di un attacco informatico a una banca
Lasciate Facebook per un mese: vi farà bene
Windows Update irraggiungibile, ma torna a funzionare cambiando i DNS
Prosecco italiano sotto accusa: distrugge le colline da cui nasce
Gennaio 2019
Cassandra Crossing/ Truffati o indotti in errore?
La lavastoviglie compatta che lava i piatti in 10 minuti
Microsoft azzoppa Windows Media Player in Windows 7
Facebook vuole unificare Instagram, Messenger e WhatsApp
Windows Lite farà piazza pulita delle ''piastrelle'' nel menu Start
Tutti gli Arretrati


web metrics