Wind Tre, nuovo marchio per il brand unico

Nelle prossime settimane debutterà l'offerta unificata, anche in 5G.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-02-2020]

wind tre nuovo logo

Sono giorni che se ne parla, e a quanto pare il momento dello svelamento è ormai vicino: Wind e Tre, da tempo un'unica azienda, stanno per annunciare un nuovo marchio unificato.

Sin dalla fusione, Wind e Tre si sono trovate nell'anomala situazione di essere a tutti gli effetti una sola realtà operante con due diversi marchi. Ora CK Hutchison, la società che controlla Wind Tre, ha deciso di porre fine alla confusione.

Se i ritardi in vari settori dovuti alla Covid-19 non causeranno ulteriori problemi, il prossimo 16 marzo verranno annunciati ufficialmente il nuovo marchio.

Nell'attesa, però, i lavori fervono. È già stato attivato il nuovo sito Wind Tre Group, che sostituisce il vecchio Wind Tre ed è stata quasi completata la preparazione della rete 5G, che disporrà di oltre 20.000 torri di trasmissione.

Quanto al simbolo grafico che identificherà le offerte dell'operatore finalmente unificato, ancora non c'è una certezza definitiva.

Stando alle indiscrezioni, tuttavia, il marchio riportato nell'immagine di apertura dovrebbe essere molto vicino - se non addirittura perfettamente identico - a quello che verrà mostrato il 16 marzo: una w minuscola seguita da un 3, ossia un'unione dei due marchi precedenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fusione Wind e 3, diventa primo gestore in Italia (ma russo-cinese)

Commenti all'articolo (3)

Già, proprio il gatto e la volpe sembrano...
5-4-2020 16:06

{malnato}
Il gatto e la volpe sono in società...
29-2-2020 11:57

{Sbrodolone}
Sicuri di "Hutchinson"?
29-2-2020 09:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai cambiato fornitore di banda larga (ADSL o fibra ottica) negli ultimi 5 anni?
Sì, una volta
Sì, più di una volta
No, ma lo farò nei prossimi 12 mesi
No, e non lo voglio fare

Mostra i risultati (1562 voti)
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Tutti gli Arretrati


web metrics