Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone

La vulnerabilità interessa il 40% di tutti i telefoni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-08-2020]

qualcomm falla dsp smartphone

I ricercatori di CheckPoint hanno scoperto una serie di falle molto serie nel chip DSP (Digital Signal Processor) usato dai SoC Snapdragon di Qualcomm.

Considerata la diffusione di questi SoC, CheckPoint stima che il 40% di tutti gli smartphone sia affetta dalle vulnerabilità: si tratta di dispositivi di ogni fascia, dagli entry-level ai top di gamma.

Il chip DSP gestisce l'elaborazione e la trasmissione di audio e immagini: offre molte funzioni avanzate ed è centrale per pressoché ogni operazione compiuta con gli smartphone.

Le falle scoperte in questi chip «trasformano il telefono in uno strumento perfetto per spiare, dato che non richiede alcuna interazione da parte dell'utente» spiega CheckPoint.

«Le informazioni che possono essere estratte dai telefoni includono le foto, i video, le registrazioni delle chiamate, i dati del microfono catturati in tempo reale, i dati relativi al GPS e alla localizzazione, e altro ancora».

Non solo: le falle possono essere sfruttate per fare in modo che il telefono non risponda più ai comandi, impedendo quindi l'accesso ai dati in esso contenuti.

Infine, sempre tramite le falle è possibile nascondere malware e codici pericolosi in maniera tale che le loro attività non possano essere scoperte e che non sia più possibile rimuovere i malware stessi.

La situazione, come si può capire, è potenzialmente molto preoccupante. Qualcomm in realtà ha già rilasciato una correzione, ma adesso spetta ai singoli produttori di smartphone integrarla nei loro dispositivi. Ciò, d'altra parte, vale solo per quelli ancora supportati: per tutti gli altri non ci sarà mai nulla da fare.

«Sebbene Qualcomm abbia risolto il problema, la storia purtroppo non è ancora finita» ha commentato Yaniv Balmas, capo dei ricercatori di CheckPoint.

«Centinaia di milioni di telefoni sono esposti a questo rischio di sicurezza. Vi possono spiare. Possono farvi perdere tutti i dati. Se le falle fossero scoperte e usate da malintenzionati, milioni di utenti non avrebbero quasi alcun modo di proteggersi, e per molto tempo».

«Tocca quindi ora ai produttori, come Google, Samsung e Xiaomi, integrare le patch nei loro telefoni, sia quelli in produzione che quelli sul mercato» conclude CheckPoint.

Data la gravità della situazione, gli esperti hanno preferito non condividere con il grande pubblico i dettagli delle falle, che vengono rivelati soltanto a quanti hanno interesse a integrare le soluzioni nei propri prodotti: la speranza è che ciò rallenti la scoperta di quelle stesse vulnerabilità da parte dei criminali.

D'altra parte, CheckPoint ha anche ritenuto che non fosse una buona idea restarsene in silenzio: rivelare il problema dovrebbe mettere sotto pressione le aziende interessate, affinché si attivino in fretta per risolvere.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Ma se nell'articolo è scritto che Qualcomm ha già rilasciato la soluzione del problema, perché scrivi "non dispone evidentemente dei "ricercatori" necessari a chiudere le falle"? Leggi tutto
13-8-2020 12:09

Un produttore USA, i cui prodotti casualmente consentono di spiare i proprietari. :lol: Cosa già successa con tutti i prodotti microsoft, con android, con google, con facebook... Mi raccomando, gli spioni sono i cinesi, lol
12-8-2020 11:26

{pippo anno}
Presumo che i servizi segreti e polizie di tutto il mondo ci vadano a nozze con queste falle
11-8-2020 04:33

Ecco, per esempio: di nuovo taccio sull'app immuni in sè, ma se lo strumento di lavoro per usarla è questo...? Fa acqua da tutte le parti già a livello hardware, per tacere poi del lato software! È come darmi una minestra "perché è buona, perché ti fa bene, e l'abbiamo fatta con tutte le norme nutrizionali, blabla..." e via... Leggi tutto
9-8-2020 01:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto dura in media la batteria del tuo smartphone?
Mezza giornata, talvolta meno
Da mattina a sera
24 ore
Un giorno e mezzo
Un paio di giorni
Tre giorni
Quattro o cinque giorni
Una settimana
Di più

Mostra i risultati (3822 voti)
Settembre 2020
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Tutti gli Arretrati


web metrics