Google paga anche i blogger

Con una mossa a sorpresa il motore di ricerca estende il servizio AdSense anche ai weblog.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-08-2004]

Muovendosi come al solito in anticipo sui tempi Google ha esteso la funzionalità di annunci pubblicitari mirati anche ai weblog. La notizia è stata data sulle pagine di Blogger e spiega come da ora in poi Google pagherà i grafomani del web attraverso il collaudato meccanismo della pubblicità sensibile al contenuto.

La particolarità del servizio offerto consiste nella possibilità di ricevere un certo guadagno in base ai click effettuati dei navigatori del nostro sito o blog sugli annunci pubblicitari. Il servizio, oltretutto, è stato allargato non solo agli utenti del servizio Blogger.com (di proprietà di Google) ma anche a tutti i possessori di weblog.

La partecipazione a AdSense non è immediata, occore infatti registrarsi e creare un account personale fornendo nome, cognome, indirizzo e url del blog su cui si intende attivare il servizio di pubblicità mirata.

Dopo circa due giorni dalla creazione del proprio account lo staff di Google provvederà a inviare comunicazione sulle modalità di inserimento degli annunci pubblicitari sul proprio blog. Poche righe di Html inserite nel template del proprio diario digitale e AdSense (o come ribattezzato da Google BlogSense) sarà operativo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?
Mi affido al navigatore solo in caso di necessitÓ.
Sono diffidente e non mi baso totalmente sulle indicazioni del dispositivo.
Non mi metto al volante prima di aver acceso il magico schermo.
Non ne ho mai avuto uno.
Preferisco fermarmi a chiedere informazioni ai passanti.
Non mi interessano le indicazioni: in fondo a volte Ŕ bello anche basarmi sul mio istinto e nel caso sbagliare strada.

Mostra i risultati (3597 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics