Ruggiero rimane in Telecom, per ora

Telecom Italia annuncia la nascita di tre divisoni coordinate da Ruggiero, ma ci chiediamo per quanto tempo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-12-2006]

Telecom Italia si è affrettata a smentire le voci insistenti di una imminente fuoriuscita dell'attuale amministratore delegato Riccardo Ruggiero, che rimarrà quindi in sella, almeno fino alla primavera quando si svolgerà l'annuale assemblea degli azionisti.

E' chiaro che è difficile, comunque, trovare un manager nuovo che sia disposto a subentrare nell'attuale momento di estrema incertezza riguardo al pesante debito e alla sua gestione, al possibile riassetto della rete da ridefinire con l'Authority e alle strategie, che nel giro di pochi mesi sono passate dalla convergenza fisso-mobile all'ipotesi di vendere i telefonini e poi sono ritornate alla convergenza.

Hanno confermato Rossi e Buora, il tandem di presidente e vicepresidente, che il prossimo anno si procederà alla divisionalizzazione: cioè alla separazione organizzativa, commerciale e amministrativa tra telefonia fissa e mobile e rete.

La rete è già largamente autonoma e separata dal resto dell'azienda, anche se non nel modello "OpenReach" dell'inglese British Telecom, in cui la rete è indipendente dagli amministratori del gestore ed è al servizio di tutti i gestori neutralmente; ma così non è la telefonia mobile, che è stata da poco pienamente integrata con quella fissa: ora dovrà essere concordata con i sindacati una nuova separazione.

In discussione c'è anche la manutenzione della stessa rete tradizionale in rame che potrebbe essere affidata completamente alle imprese d'appalto, che già in molte zone sopperiscono all'assenza del personale Telecom pensionato e non reintegrato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

{Napoleone}
Ai posteri l'ardua sentenza Leggi tutto
27-12-2006 20:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come passi maggiormente il tuo tempo online?
Sui social network
Leggendo e scrivendo email
Guardando filmati
Cercando e leggendo informazioni
Giocando online
Leggendo i blog
Sui forum
Ascoltando musica e radio online
Leggendo quotidiani e riviste
Altro (specificare nei commenti)

Mostra i risultati (1924 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics