Paramount lascia Hd-Dvd per Blu-Ray, anzi no

Secondo un'indiscrezione del Financial Times, a breve distanza dall'annuncio della Warner anche la Paramount decide di intraprendere la medesima strada. Ma dalla Paramount arriva la smentita.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-01-2008]

Logo Hd-Dvd

Sembra davvero di sentire rintocchi funebri risuonare per il formato Hd-Dvd. Dopo la defezione di Warner Bros, anche Paramount abbandona il formato di Toshiba per unirsi al gruppo dei sostenitori del Blu-Ray.

Nonostante Paramount avesse recentemente sottoscritto un accordo per il sostegno a Hd-Dvd, l'abbandono sarebbe permesso da una clausola contentuta nel contratto stesso, dicono alcuni. La clausola in questione prevederebbe proprio lo scenario che si è verificato: qualora la Warner passasse al Blu-Ray Disc (BD), anche Paramount avrebbe potuto seguirla.

Inoltre si vocifera che anche Dreamworks, la società che ha creato Shrek e che a Paramount è vicina, potrebbe passare a sostenere il formato di Sony, avendo firmato lo stesso accordo della controllata di Viacom.

A questo punto dietro ai Blu-Ray Disc ci sono nomi quali Walt Disney, 20th Century Fox, Metro-Goldwyn-Mayer, e ora Viacom.

Sebbene Toshiba sostenga che il proprio formato non sia ancora morto, viene da chiedersi perché mai il suo futuro non dovrebbe essere lo stesso del vecchio Betamax.

Aggiornamento - 9 gennaio ore 14

In una nota, Paramount ha smentito di voler abbandonare il formato HD-Dvd: almeno per ora, continueranno a supportare entrambi i formati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Aggiornamento - Paramount ha smentito di voler abbandonare il formato HD-Dvd: almeno per ora, continueranno a supportare entrambi i formati. Non Ŕ detto che la guerra dei formati sia giÓ chiusa.
9-1-2008 15:25

F¨ssete che fusse perchÚ col BR risulterÓ pi¨ difficile superare lo sbarramento del DRM? Guarda caso la scelta Ŕ stata fatta solo da chi ha pi¨ interesse a tutelare i propri utili piuttosto che far scendere i costi, di fronte ad una sostanziale paritÓ di resa tra i due sistemi.
9-1-2008 11:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una ricerca dell'UniversitÓ di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
╚ corretto. Far˛ meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1130 voti)
Ottobre 2019
MacOS Catalina, controllate le applicazioni prima di migrare
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Tutti gli Arretrati


web metrics