Un access point a 100 Km di distanza? Si può

Intel ha trovato il modo di realizzare una trasmissione Wi-Fi a quasi 100 Km di distanza con una velocità di 6 megabit al secondo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-03-2008]

Intel realizza una connessione WiFi a 100 Km

Mentre in Italia le vittime del digital divide sperano nel WiMax, Intel è riuscita a realizzare una connessione Wi-Fi a quasi 100 Km di distanza, riuscendo a comunicare alla rispettabile velocità di 6 Mbit al secondo.

La tecnologia che ha permesso ciò si chiama Rural Connectivity Platform, ed è proprio pensata per portare Internet là dove non arrivano i cavi perché la posa sarebbe troppo dispendiosa. Per l'utilizzo, i dispositivi - che costano circa 500 dollari l'uno - vanno usati in coppia: il progetto di Intel è posizionarne uno ai limiti di un'area cittadina, e l'altro nella zona da raggiungere.

Secondo Jeff Galinovsky, di Intel, non c'è nulla di particolarmente innovativo nell'hardware di Rcp: l'apparato è composto sostanzialmente da un router e da un'antenna direzionale; è il software a essere particolare.

Con il Wi-Fi tradizionale, quando un dato è ricevuto viene inviato al trasmettitore il segnale di acknowledgment, che indica la correttezza della trasmissione; se questo segnale non viene ricevuto entro un certo tempo, il dato viene considerato perduto e viene ritrasmesso.

Con Rcp, invece, "non consumiamo tutta la banda aspettando il segnale di ricevuto", dice Galinovsky: anziché usare il metodo tradizionale, vengono definite delle finestre temporali nelle quali i due dispositivi ricevono e trasmettono; non ci sono dati di conferma della trasmissione.

La massima distanza raggiungibile si aggira intorno alle 60 miglia: oltre, la curvatura terrestre crea problemi alle trasmissioni. Nella pratica, la distanza ottimale tra due dispositivi sarà sulle trenta miglia (quasi 50 Km).

Il tutto consuma pochissima corrente e può dunque anche essere alimentato a energia solare. Alcuni test sono già in corso in India, Panam, Vietnam e Sud Africa.

In un blog dei ricercatori Intel è presente anche un video, che vi proponiamo qui sotto, che spiega il funzionamento e l'utilità della tecnologia Rcp.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

ma quale "potenza" possono avere, ovvero quanto variano le loro dimensioni/necessità energetiche in funzione del numero di utilizzatori? Leggi tutto
21-3-2008 13:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra gli anni '20 e gli anni '40 del XX secolo
Baby boomers: i nati tra gli anni '40 e l'inizio degli anni '60 del XX secolo
Generazione X: i nati tra gli anni '60 e l'inizio degli anni '80 del XX secolo
Generazione Y (o Millennials): i nati tra gli anni '80 del XX secolo e il 2000
Generazione Z: i nati dal 2000
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dal 2010

Mostra i risultati (2527 voti)
Agosto 2020
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Tutti gli Arretrati


web metrics