Dopo quindici anni Wine raggiunge la versione 1.0

Più di 10.000 applicazioni per Windows possono funzionare più o meno bene sotto Linux grazie al "non emulatore" creato nel 1993.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-06-2008]

Dopo quindici anni Wine raggiunge la versione 1.0

Wine, il non-emulatore che consente a parecchie applicazioni per Windows di girare sotto Linux, ha raggiunto dopo 15 anni l'agognato traguardo della versione 1.0.

Certo, il lavoro è tutt'altro che concluso e sono gli sviluppatori stessi a dire che questa versione non è comunque perfetta, specie se si considerano i continui cambiamenti che sia Windows che le applicazioni di terze parti subiscono e subiranno in futuro.

D'altra parte, dal 1993, anno in cui la primissima versione di Wine era in grado di far girare sotto Linux il Solitario di Windows 3.1, di strada ne è stata fatta molta e ora sono 10.323 le applicazioni presenti nel database ufficiale del sito e che funzionano a vari livelli (qualcuna, bisogna ammetterlo, è inutilizzabile; altre, invece, sono pressoché perfette).

Gli sviluppatori fanno sapere che Wine non sarà mai allineato con Windows Vista: l'obiettivo è invece puntare alla compatibilità con Windows 7, cosa che sarà possibile secondo i cambiamenti che il prossimo sistema operativo di Microsoft porterà con sé.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerÓ realtÓ per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietÓ degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirÓ le password: conoscerÓ le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identitÓ.
Smart City: le cittÓ faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1339 voti)
Settembre 2023
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Da Microsoft uno strumento che attiva le funzioni nascoste di Windows 11
Canone TV, dalla bolletta della luce ai telefonini?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 settembre


web metrics