La tavoletta grafica di Wacom va nello spazio

La Stazione Spaziale Internazionale ha scelto di utilizzare nel campo della ricerca la Intuos 3.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-08-2008]

wacom

Intuos3 A4 è la prima pen tablet ad essere utilizzata nello spazio. Gli astronauti, infatti, stanno usando questo prodotto in una serie di esperimenti per analizzare il modo in cui precepiscono le distanze e le dimensioni durante la loro permanenza presso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Sulla Terra, le persone possono sentire e "vedere" gli effetti della gravità sui loro corpi e in ciò che li circonda. Il cervello umano considera la gravità naturalmente in diversi processi cerebrali usati per l'orientamento, la percezione visiva e il controllo motorio.

Tuttavia, nella microgravità molte referenze "normali" mancano: gli oggetti fluttuano nello spazio e le nozioni di "alto" e "basso" non sono più rilevanti. Per questo motivo, il cervello riceve informazioni sconosciute. Questo potrebbe significare che i disordini sperimentati dagli astronauti sono dovuti a certi processi alterati dai cambiamenti legati alla gravità? Come si adatta il cervello?

Insieme con diversi laboratori di ricerca francesi, l'agenzia spaziale francese Cnes ha sviluppato una piattaforma di simulazione neurosensoriale, basata sulla realtà virtuale. Questa unità può essere utilizzata per esperimenti neuro scientifici che coinvolgano astronauti prima, durante e dopo il loro volo sulla ISS.

Due Wacom Intuos3 A4 sono state utilizzate come parte di un progetto di ricerca neuro scientifica denominato 3D Space. Questo progetto ha lo scopo di esaminare i cambiamenti nelle rappresentazioni mentali degli astronauti del loro ambiente circostante.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi pių pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual č il pių pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2493 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 agosto


web metrics