Nel 2009 le batterie dei laptop dureranno 20 ore

Mary Lou Jepsen, ex-Ceo di Olpc, sta lavorando a un progetto che permetta in tempi brevi di aumentare in modo significativo l'autonomia dei portatili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-11-2008]

Mary Lou Jepsen Pixar Qi batteria laptop 20 40 ore

Mary Lou Jepsen, che per tre anni è stata Ceo del progetto One Laptop Per Child, sta lavorando a un laptop così efficiente nella gestione dell'energia da restare acceso per 20 o addirittura 40 ore.

Fulcro del progetto sarà lo schermo, solitamente una delle componenti più esose in termini di richieste energetiche sui portatili.

Per realizzare il progetto, Jepsen ha fondato una società, la Pixel Qi, che già sta sviluppando un nuovo tipo di e-paper, ossia un display in grado di imitare l'apparenza dell'inchiostro su un normale foglio di carta, in grado di riprodurre anche colori e video e che consuma decisamente meno dei tradizionali schermi Lcd.

L'obiettivo dichiarato è aumentare di 5 o anche 10 volte la durata attuale delle batterie, entrando anche nel mercato degli e-book con schermi spessi un solo millimetro.

I primi prodotti arriveranno nella seconda metà del 2009 e non avranno un prezzo particolarmente elevato: per la loro costruzione verranno utilizzati i materali già usati per i tradizionali Lcd, consentendo così di contenere i costi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

E in questo campo chi non lo Ť? Bisogna sempre azzardare per produrre e offrire nuove tecnologie! Leggi tutto
27-11-2008 19:49

Insomma un'amante delle sfide impossibili Leggi tutto
27-11-2008 19:26

Era ora! :clap:
27-11-2008 04:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i principali ostacoli che ti frenano nell'acquisto di prodotti per una smart home?
Non ne capisco molto di prodotti per la domotica.
Semplicemente non sono interessato a comprare prodotti per la domotica.
Non vedo molti benefici dai prodotti per la domotica.
I prodotti per la domotica sono troppo costosi.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica in negozio.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica online.

Mostra i risultati (1014 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics