Gli ospedali di Londra rimuovono i virus

Ci sono volute ben due settimane prima che l'infezione fosse completamente debellata.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-12-2008]

Worm MyTob in tre ospedali di Londra

Ancora non si sa quale sia stata la causa primaria dell'infezione, ma la buona notizia è che la situazione nei tre ospedali di Londra colpiti dal worm Mytob sta tornando davvero alla piena normalità, due settimane dopo lo spegnimento forzato della rete.

La prima infezione risale infatti a lunedì 17 novembre, mentre il drastico intervento porta la data del giorno successivo. Giovedì, poi, le funzionalità essenziali erano già state ripristinate; da quel momento è iniziato il processo di verifica di ogni Pc.

Il 97% dei 5.000 computer dislocati nelle tre strutture è ora ufficialmente privo di malware e operativo; il controllo delle macchine restanti, ancora offline, dovrebbe concludersi al più presto.

L'unico punto oscuro in questa vicenda resta dunque il veicolo sfruttato da Mytob per introdursi nella rete; per svelare quest'ultimo mistero è in corso un'indagine interna.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Saresti favorevole a una "tassa sull'ADSL" per poter scaricare film e musica liberamente?
No
Non lo so.

Mostra i risultati (13185 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics