Sondaggio
Come hai trovato il tuo attuale (o ultimo) lavoro?
Tramite un'agenzia.
Tramite un collega.
Con l'invio del curriculum direttamente all'azienda.
Grazie a referenze e presentazioni tramite un amico o un parente o un amico dell'amico.
Online sui siti di recruiting o grazie ai social network

Mostra i risultati (864 voti)
Maggio 2015
''Effective power'', un messaggino manda in tilt iPhone e Apple Watch
Occhio alla pornotruffa che blocca il computer
La Tv da attaccare come un magnete al frigo
Navigazione più privata e sicura con Freedome
Paypal, multa di 25 milioni per il credito ''revolving''
Google manda le multe ai pirati
Halfbike, bicicletta a metà
I server virtuali hanno un bug peggiore di Heartbleed
Le 7 versioni di Windows 10
Wind e 3 Italia, fusione in vista
8 errori da evitare per non essere hackerati
Da Tesla il Powerwall per risparmiare elettricità in casa
Falla in Wordpress, milioni di siti vulnerabili
Microsoft logga gli IP dei pirati di Windows 7
Se la stazione rivela la password in diretta TV
Tutti gli Arretrati

CarrierIQ, tre app ti dicono se sei vittima

Tre diverse alternative per scoprire se il tuo smartphone ospita il software-spia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-12-2011]

carrieriq detector

Mentre ancora si cerca di capire se CarrierIQ sia legittimo - come sostengono i suoi creatori, gli operatori e i produttori di dispositivi - oppure una minaccia per la privacy - come sostiene Trevor Eckhart - spuntano le applicazioni che permettono di verificare la presenza del software sugli smartphone.

Al momento vi sono per lo meno tre alternative sviluppate a questo scopo.

La prima - Logging Test App - è fornita dallo stesso Eckhart e, essendo stata scritta da chi ha sollevato il caso, fornisce risultati affidabili; tuttavia non è esattamente di uso immediato per l'utente comune. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?
Sì, è molto utile
Sì, ma ora non lo farò più perché non è sicuro.
Sì, ma solo per password di poco conto.
No, per sicurezza non ho mai memorizzato alcuna password nel browser.
No, perché? Le password si possono salvare?

Mostra i risultati (4587 voti)
Leggi i commenti (16)
La seconda si chiama Voodoo CarrierIQ Detector, ma i suoi stessi sviluppatori affermano che, seppure l'accuretezza sia accettabile, non è prudente fidarsi ciecamente dei risultati.

L'ultima alternativa è stata sviluppata dai Lookout Labs, già noti per aver prodotto un apprezzato antivirus per Android.

L'app in questione si chiama Carrier IQ Detector, è semplice da usare e sembra affidabile nei risultati forniti.

In un modo o nell'altro, quindi, gli utenti di smartphone Android possono ora sapere se sul loro dispositivo è presente il famigerato software. Eliminarlo, tuttavia, è un discorso completamente diverso.

Trevor Eckhart ha infatti messo bene in chiaro una cosa: «È questi impossibile rimuovere completamente CarrierIQ. L'applicazione è integrata così profondamente nel sistema che l'utente dovrebbe ricostruire l'intero dispositivo (system.img e boot.img) direttamente dal codice sorgente per rimuovere ogni parte di CIQ».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Direi che le app studiate per individuare Carrier IQ stanno rapidamente proliferando vedi link, si comincia anche a trovare qualche app che dichiara di poter bloccare il processo IQMSD come Carrier IQ Process Killer ed altre, chissà se funzionano... Sul mio Milestone, comunque, tutti i test fatti con Voodoo, Carrier IQ Detector e... Leggi tutto
8-12-2011 16:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.


web metrics